Come abbinare i colori dei vestiti

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Nel mondo moderno, fortemente interessato all’apparenza, l’immagine che si dà di se stessi agli altri è divenuta di fondamentale importanza. Il modo in cui ci si veste ricopre un ruolo basilare nel trasmettere qualche cosa di sé a chi si incontra durante la giornata. Per questo motivo, alla mattina, quasi tutti si fanno domande relativamente a quali abiti sia meglio indossare. L’abbinamento fra i colori dei vestiti è quasi sempre un grosso problema. Posto che non esistono regole precise in senso assoluto in questo campo, e che la fantasia e l'innovazione nell'abbigliamento hanno da sempre una vita lunga e felice, si può però cercare di evidenziare qualche suggerimento utile sul tema. In questa guida sarà infatti spiegato come abbinare i colori dei vestiti.

24

La prima regola base da tenere presente quando si vuole cercare di fare un buon abbinamento è molto semplice ed anche intuitiva: “chiaro con chiaro, scuro con scuro”. Questo significa che è sempre meglio evitare abbinamenti “al limite” tra colori in contrasto. Questo ovviamente vale nella maggioranza dei casi e per occasioni “normali”. Se l’obiettivo è quello di stupire o di farsi notare in determinate occasioni (come feste, raduni, ecc.), ovviamente si può azzardare maggiormente. La seconda regola base per un buon abbinamento è sapere che alcuni colori come il bianco ed il nero stanno bene praticamente con tutto, chiaro o scuro che sia.

34

Nel caso in cui si decida di indossare un vestito con al suo interno molte tinte, come per abiti “fantasia” o con delle scritte colorate, è necessario stabilire il colore che prevale ed abbinarlo di conseguenza al resto dell'abbigliamento. Ovviamente, quanto più un abito presenta dei colori “shocking” o comunque di grande risalto, gli altri capi indossati dovranno essere intonati con loro. In caso contrario si corre il rischio, molto grave, che il capo più appariscente prenda il sopravvento e finisca per tramutare la sua particolarità in un puro e fastidioso “disturbo”.

Continua la lettura
44

Operativamente si può affermare che con tinte come il verde (specie se chiaro), il giallo o il rosa, è consigliabile cercare di intonare ai medesimi colori anche il resto dei vestiti. Con tonalità di rosso, di marrone o di blu, invece, gli abbinamenti sono più semplici. Questi sono infatti colori molto “comuni” e sopportano di buon grado la vicinanza di quasi tutti gli altri. L’aspetto più importante nell’abbinamento degli abiti è di procedere sempre senza alcuna soluzione di continuità. Iniziare quindi, ad esempio, dalla scelta di un paio di scarpe scure, proseguire poi con dei pantaloni (o una gonna) scuri, una maglia o camicia scura, e così via. Grande importanza rivestono anche gli accessori come la cravatta, il foulard, la sciarpa, il cappello, gli occhiali, ecc. Anche questi devono essere scelti in base alla tonalità di fondo degli abiti seguendo la regola fondamentale: “chiaro con chiaro, scuro con scuro”.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 abbinamenti con un poncho

Il poncho è un capo di abbigliamento che vanta origini antichissime, tornato in auge nella società moderna. Si tratta di un indumento di grandissima tendenza, proposto in svariate forme, tessuti e colori. Ma come indossare un poncho senza sbagliare?...
Moda

Abbinamenti per un look dandy

Il Dandy è un look inglese, molto usato nell'800 e riguarda prevalentemente l'abbigliamento del sesso forte ed i suoi complementi che aiutano ed accentuano un modo di vestire elegante, raffinato e perfetto in ogni particolare. Si tratta non solo di personalizzare...
Moda

Gli abbinamenti top con il nero

È induscutibilmente uno dei colori più sexy ed eleganti ed è anche quello preferito da moltissime donne: stiamo naturalmente parlando del colore nero. Quante volte avete sentito ripetere che con un abito nero si fa sempre un'ottima figura, o che il...
Moda

Abbinamenti per dei pantaloni di lino

Abbiamo di recente acquistato un bel paio di pantaloni di lino ed ora vorremmo cercare di capire quale capo accoppiare? Pantaloni dal colore neutro, pratici, e soprattutto comodi? Cerchiamo allora, di seguito, di capire quali siano gli abbinamenti migliori...
Moda

5 abbinamenti per il reggicalze

Il reggicalze è un accessorio che potrebbe essere considerato dell'epoca passata, ma che invece sta tornando prepotentemente di moda anche tra le giovanissime. Di certo non è un accessorio che si utilizza tutti i giorni, a meno che non si abbia per...
Moda

Boyfriend jeans: 5 abbinamenti originali

I boyfriend jeans sembrano non poter mancare oggi nel guardaroba di ogni donna: apprezzatissimi dagli stilisti e proposti da molti marchi di abbigliamento, sembrano aver soppiantato, nelle tendenze della moda, sia il modello bootcut che quello superskinny....
Moda

Calze a rete : 5 abbinamenti da evitare

Indossare le calze a rete non è sempre facile; infatti, per accentuare il proprio look personale si può correre il rischio di apparire piuttosto volgari, se non correttamente abbinate al colore degli abiti ed ai relativi accessori come ad esempio le...
Moda

5 abbinamenti con i pantaloni a zampa

I pantaloni a zampa di elefante, hanno davvero fatto il boom tra gli anni 60 e 70. Tutti i giovani amanti dello stile vintage però, ancora oggi hanno voglia di rimettere in gioco questo capo d'abbigliamento classico, utilizzandolo come indumento da indossare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.