15

Come abbinare al meglio i colori dei vestiti e gli accessori

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Le donne sono delle esperte nel modo di vestire e nell'abbinamento dei giusti vestiti ed accessori. Spendono molto del loro tempo alla ricerca del giusto vestito, delle scarpe più adatte, per rendersi non solo presentabili, ma anche belle agli occhi delle altre persone. Ma non solo le donne sono maniache in questo.
Infatti, l'obiettivo di chiunque tenga ad avere un aspetto curato e uno stile ricercato, e trovare i giusti abbinamenti tra i pezzi del proprio guardaroba è spesso un'impresa difficile. Non è raro, infatti, che il nostro armadio trabocchi di capi e di accessori accumulati negli anni, caratterizzati da stili, stampe e colori che fanno a pugni tra loro e poco adatti a valorizzarci. Per questo, può essere utile ricordare qualche regola di base per imparare come abbinare al meglio i colori dei vestiti e degli accessori, elaborando accostamenti cromatici che esaltino il nostro look con buon gusto ed eleganza. In questa guida vedremo come abbinare al meglio i colori dei vestiti e degli accessori.

25

Occorrente

  • attenzione
  • fantasia
  • specchio
35

Scegliere i colori

La prima regola da ricordare è molto semplice: occorre imparare a scegliere le tinte e le sfumature in grado di esaltare la nostra naturale bellezza. I vestiti e gli accessori non devono remare contro le nostre caratteristiche fisiche, ma valorizzare la tonalità dell'incarnato, dei capelli e degli occhi. Come prima cosa, quindi, sarà utile cercare di capire a quale tipologia di colorito si appartiene.
In linea generale si possono considerare i tipi di incarnato come distinti in due grandi sottogruppi, ai quali si adattano altrettante aree cromatiche. La prima tipologia è quella caratterizzata da un sottotono cromatico detto freddo, dalle sfumature rosate. Questo tipo di carnagione - chiamata anche "invernale" - viene valorizzata dalle tonalità di colore con dominante blu, come per esempio tutte le sfumature dell'azzurro e del viola, ma anche quelle sfumature di verde che non virano troppo verso il giallo.

45

Creare gli abbinamenti

Dopo aver capito quali colori donano di più alla nostra carnagione e l'esistenza di due aree cromatiche (fredda e calda), sarà più semplice creare abbinamenti di abiti e accessori che esaltino il nostro aspetto e facciano in modo che i vari capi dell'outfit non stonino tra loro.
In linea di massima sarebbe meglio non mescolare tra loro i colori delle diverse aree cromatiche - per esempio abbinando un colore freddo a uno caldo - e giocare, piuttosto, su accostamenti costruiti con tonalità della stessa area cromatica. Stabilita questa regola generale, infine, occorre ricordare che il bianco e il nero sono dei colori jolly, cioè facilmente mescolabili con quasi tutte le altre sfumature.

Continua la lettura
55

Scegliere il trucco

Acquisite alcune regole generali sui colori sarà possibile elaborare qualche trucco per mixare con più facilità i capi del nostro guardaroba.
I colori che più facilmente si adattano a tutte le tonalità di colore, come il nero e i colori neutri (cipria, beige, carne, avorio...) sono anche quelli più adatti per i capi-spalla, cioè per quelli - come scarpe, giacche e borse - adatti a più occasioni d'uso e abbinamenti. Viceversa, invece, è consigliabile destinare i colori più eccentrici - magari il colore di punta della stagione - a capi meno impegnativi e facilmente rimpiazzabili all'occorrenza.
È sempre consigliabile, infine, evitare di accostare tra loro il blu scuro, il nero e il marrone.

16

Come abbinare un capo maculato

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Le più famose case di moda, ogni anno, propongono meravigliosi capi di tendenza. Stili e look diversi per ogni occasione,accessori e colori, sono i veri protagonisti delle passerelle. Se siete dei modaioli irriducibili, leggete questa interessante e piacevole guida. Vi forniremo delle dritte su come abbinare un capo maculato, eterno e intramontabile, particolare e chic!

26

Occorrente

  • Accessori e capi animalier ,neri,color senape,rossi,denim
36

Il maculato è perfetto da accostare alle tinte del rosso, del senape, del nero, e del verde scuro. Non fatevi mancare un abbinamento di questo genere! Se optate per il rosso, vinaccia o bordeaux, attirerete subito l'attenzione. Se optate per il verde, renderete la vostra mise più sporty! Un pantalone cargo o hip-huggers verde scuro, abbinato ad un maglioncino maculato aderente, o ad una blusa con inserti animalier, sarà perfetto per il tempo libero. Potete divertirvi a creare un look più o meno impegnativo!

46

Il senape è perfetto per gli accessori da accostare ad un vestitino totalmente leopardato: una borsa a spalla, grande, o a secchiello, piccola, sono l'ideale! Il nero, Re di ogni guardaroba, è sempre in voga! Un tubino nero, molto casual, può sempre essere impreziosito da scarpe e borsetta maculate. Un vestitino maculato può essere abbinato ad accessori e scarpe nere. Gli inserti in nappa ed ecopelle possono rendere il vostro capo maculato davvero chic. Anche un cache coeur o una stola in ecopelliccia possono arricchire il vostro "outfit" con estrema raffinatezza. Non dimenticate, inoltre, gli innumerevoli abbinamenti con il denim: Jeans e accessori maculati sono davvero un must!

Continua la lettura
56

Il look "animalier" è spesso considerato poco trendy, non alla portata di tutti. Se siete indecisi sull'acquisto di vestiti ed accessori con le classiche stampe leopardate o ghepardate, è il momento di osare! Un capo maculato può sembrare una scelta di "cattivo gusto", esageratamente eccentrica, un po' aggressiva... Ma non è cosi'! Le fantasie maculate, sono estremamente glamour, eleganti se indossate con parsimonia e gusto. Con i giusti accostamenti, infatti, il maculato diventa esclusivamente simbolo di femminilità! Infine se siete fashioniste incallite non temete di misurarvi con abbinamenti di tessuti con diverse lavorazioni, mescolando colori sgargianti alle tinte feline, o pitonate. Sbizzarritevi ed esibite un fantastico total look! Se siete più classiche, ed apprezzate uno stile più moderato, seguite questi suggerimenti per riaccendere il vostro look. Un po' di brio non guasta!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Buon gusto negli accostamenti!
17

Come abbinare la fantasia animalier

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Lo stile "animalier", detto anche "animal print" è molto amato dalle donne, sin da quando ha fatto il suo ingresso nel mondo della moda, con una sfilata di Dior del 1947. Successivamente Yves Saint Laurent usò delle stampe a macchia di leopardo su degli impermeabili plastificati; precisamente negli anni sessanta: anni che, come tutti sappiamo, furono innovativi anche nel modo di vestire e di abbigliarsi. E da allora la fantasia animalier si è diffusa sapientemente fra gli stilisti, tanto da divenire quasi un simbolo dello stilista Roberto Cavalli. Ma lo stile animalier non è facile da abbinare, perché si rischia di cadere su un impatto troppo aggressivo ed eccessivo ed a volte molte donne non azzardano nemmeno ad acquistare uno di questi capi, per il timore di non riuscire ad accostarlo al resto dell'abbigliamento. Ma con qualche piccolo accorgimento, la fantasia animalier si può indossare in modo davvero elegante e moderato; basta saperla abbinare. Vediamo come.

27

Occorrente

  • Molta attenzione nell'abbinare le varie fantasie.
37

Saper abbinare correttamente colori, tessuti e fantasie, è la chiave per un look di successo. Non sempre però questo compito si rende facile, come nel caso delle fantasie animalier. Se riflettiamo bene su questo argomento, ci accorgiamo di quanto può essere difficoltoso abbinare fra loro anche semplici colori: immaginiamo dunque cosa può diventare la scelta se tentiamo di abbinare fra loro fantasie completamente differenti! Ecco perché è molto importante saper giocare con i colori, Supponiamo di voler abbinare una maglietta a fantasia floreale con una gonna in stile animalier, anche se potrebbe sembrare un'accostamento azzardato, alla fine ci troveremo con un abbigliamento decisamente gradevole. Il trucco sta nel valutare quale colore sia maggiormente presente nella fantasia floreale e sceglierlo come sfondo per quella animalier.

47

Altra regola, da tenere sempre presente, è quella di non abbinare mai differenti tipologie di fantasie animalier fra loro. Per fare un esempio concreto: mai abbinare zebrati con leopardati o pitonati, ogni fantasia deve essere infatti la protagonista indiscussa del nostro look. Facciamo anche molta attenzione ai tessuti con i quali vengono realizzate; il consiglio è quello di utilizzare sempre tessuti delicati come il cotone e la seta, non dobbiamo dimenticare che la fantasia che stiamo utilizzando è la vera protagonista. Veniamo ora ai colori: se l'abbigliamento che vogliamo creare è con un capo stile animalier di colore neutro come il nero, l'abbinamento è semplice; basta infatti scegliere colori accesi, lasciando da parte i colori pallidi che andrebbero a cozzare con il bianco del sottofondo.

Continua la lettura
57

Se invece ci troviamo di fronte ad una fantasia nella quale i colori dominanti sono molteplici, come potrebbe essere nel caso dei toni del marrone o del beige, facciamo molta attenzione. Bisognerà valutare attentamente quale sia il colore dominante ed utilizzarlo per comporre l'abbinamento. In molti casi comunque un grande aiuto ci può essere fornito dagli accessori, come scarpe, sciarpe, borse e make up, anch'essi in stile animalier, ma con l'accortezza di abbinarli nella giusta maniera, senza appesantire troppo il nostro look.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbiniamo la fantasia animalier regolandoci con uno dei colori che essa presenta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
16

Come abbinare i colori freddi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

I colori hanno una temperatura, quindi si suddividono tra caldi, freddi e neutri in base alle sensazioni e alle immagini che ci trasmettono. In questa guida parliamo in particolare di come puoi abbinare i colori freddi, che si tratti di dipingere, di arredare una stanza o creare un outfit. Prosegui con la lettura.

26

I colori freddi sono il blu, il viola e il verde. Comprendono tutte quelle sfumature che danno una sensazione di calma, dolcezza, riposo, e vari stati d'animo di questo tipo: pensa alle piante, all'acqua, che sono caratterizzate da colori freddi e hanno un effetto rilassante. I colori caldi sono il giallo, il rosso, l'arancio. I colori neutri sono tutti quelli che tendono al nero, al grigio, al bianco. Molti colori diventano freddi o caldi a seconda delle tonalità e delle sfumature.

36

I colori adiacenti, cioè quelli che si trovano l'uno accanto all'altro all'interno della ruota dei colori (o ruota di Itten), sono simili e tendono a fondersi insieme. Quindi, un primo modo di abbinare i colori freddi, è quello di scegliere dei colori adiacenti ed accostarli tra loro, anche se questa regola non vale per tutti i colori. Prova assolutamente il blu e insieme ad alcune delle sue tonalità, come il blu elettrico o il celeste. I colori diametralmente opposti nella ruota si abbinano bene tra loro e creano un contrasto molto d'effetto.

Continua la lettura
46

Un altro modo di abbinare i colori freddi è quello di accostarli a dei colori neutri. Il blu starà benissimo col bianco, il nero sarà favoloso col verde; ma non solo, scegli anche colori come il grigio, il beige, e tutte queste tonalità che si prestano bene ad essere accostate a quasi tutti i colori: non puoi sbagliare. Se cerchi un abbinamento nel campo della moda, affidati anche al jeans, che sta bene con tutto. Se vuoi arredare la tua casa, stai attento al colore del legno che scegli.

56

Esistono altre regole. Il blu di accosta bene con tutte le sue tonalità, inoltre non sta male neanche con alcuni colori caldi come il giallo (suo opposto) e il rosso. Evita il marrone e, per le tonalità scure, il nero. Il verde, solitamente non si abbina bene alle sue varie sfumature. Il blu e il giallo si abbinano bene alle tonalità tenui di verde; cerca di evitare il viola e l'arancio. Abbina il lilla col blu, il grigio o gli altri colori neutri; il viola prugna col verde scuro e il beige.

66

Segui la ruota dei colori anche per abbinare tre o più colori tra loro. Scegli un colore e i due adiacenti al suo complementare; scegli due colori separati da un colore e abbinali ad una tonalità neutra; abbina due complementari e due adiacenti ad uno di loro; accosta 4 colori distanti tra loro con un angolo di 90° o 3 colori distanti tra loro con un angolo di 120°. Le regole sono molto importanti, ma basati anche sulle sensazioni che tutte queste sfumature ti trasmettono e crea la tua palette personalizzata e originale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.