Come abbellire una stola

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La stola è un accessorio d'abbigliamento costituito da una striscia di stoffa, pelle o pelliccia. Viene portata intorno al collo, oppure sulle spalle, in genere a completamento di un abito da sera. La stola è utilizzata per riparare le spalle ed il collo dal fresco e dal vento, quando accompagna un abito scollato. Ma il suo scopo principale è impreziosire l'abito a cui viene associata. E riusciremo ad impreziosire il nostro abito ancora di più se arricchiremo in qualche modo la nostra stola. In questa breve guida vedremo insieme come abbellire una stola.

26

Create una piccola strozzatura

Una stola di seta è già bella perché fatta con un tessuto prezioso ed elegante. Potremo trasformarla in modo che sia più caratteristica e singolare, utilizzando semplicemente un ago sottile, del filo di seta ed alcuni ornamenti. Potremo adoperare delle perline oppure degli strass, che troveremo nei negozi specializzati. Prendiamo un ciuffetto di stoffa e creiamo una piccola strozzatura che fermeremo con ago e filo. Ripetiamo questa operazione in modo da realizzare uno schema ben preciso. Prima di procedere controlliamo che il lavoro fatto sia di nostro gradimento. A questo punto cuciamo la decorazione scelta su ogni ciuffetto di stoffa schiacciandolo per bene e chiudiamo il filo sul rovescio del lavoro.

36

Aggiungete le paillettes

Potremo abbellire una stola di seta anche in modo molto più semplice e veloce, senza bisogno di utilizzare ago e filo. Sono necessari un ferro da stiro e delle paillettes termoadesive. Dopo aver deciso lo schema per attaccare le paillettes, appoggiamo la nostra stola sull'asse da stiro. Posizioniamo le paillettes termoadesive precisamente nei punti in cui vogliamo attaccarle. Appoggiamo sopra il tessuto un foglio di carta assorbente da cucina. Passiamo il ferro da stiro più volte avanti ed indietro, facendo attenzione ad utilizzare una temperatura per tessuti delicati. In pochi minuti la nostra stola di seta diventerà molto più brillante e particolare.

Continua la lettura
46

Decorate con un fermaglio

Se invece la nostra stola è in pelliccia, rigorosamente ecologica, ovviamente, dobbiamo evitare di intervenire direttamente sul tessuto. Per abbellire la nostra stola aggiungiamo un fermaglio che la tenga ferma per bene intorno alle nostre spalle. Possiamo utilizzare una spilla in metallo, decorata con pietre e smalto colorato. Oppure, più semplicemente, formiamo un fiocco con un nastro in raso rigido, o semirigido, e leghiamo insieme i due estremi della stola. Scegliamo per il nastro preferibilmente un colore che riprenda i toni della pelliccia ecologica. Se invece vogliamo osare, optiamo per un colore a contrasto. Entrambi saranno perfetti per abbellire la nostra stola.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come drappeggiare una stola

La stola è una sorta di enorme foulard, o per meglio dire di sciarpa, che spesso vediamo in vari eventi ma soprattutto in quelli in cui l'eleganza regna sovrana, per rendere migliore un outfit tanto da diventare quasi più come un accessorio di abbellimento...
Moda

Come abbinare un colletto in pelliccia al cappotto

Il colletto in pelliccia è molto funzionale in quanto viene usato nei mesi più freddi dell'inverno e mantiene calde e protette dal vento. Inoltre da un aspetto raffinato ed elengante e soprattutto si distingue donando originalità all'intero abbigliamento.Il...
Moda

Come abbinare una gonna di pailettes

Le paillettes regalano immediatamente luce e allure a qualsiasi outfit, rendendolo speciale. Non passano mai di moda e arricchiscono abiti sia da giorno che da sera. Naturalmente, occorre saperle portare con disinvoltura e classe, perché non risultino...
Moda

Turbante: 5 modi per indossarlo

Sta arrivando l'estate e noi donne cerchiamo soluzioni innovative e alla moda per creare un copricapo o meglio un turbante. Non pensate al turbante come qualcosa prettamente orientale come quelli che si vedono usare nei paesi asiatici o del nord Africa,...
Accessori

5 consigli per rendere originale la tua pashmina

La pashmina è un accessorio sempre più presente nel look delle donne di oggi. Originariamente pensata come prodotto tessile in lana cachemire, oggi può essere composta anche da materiali differenti. La pashmina è un accessorio che ha dimensioni talmente...
Moda

5 modi per abbinare un abito lungo

Stare al passo con le novità che ci vengono quotidianamente proposte dalle case di moda è veramente troppo difficile. A questo si aggiunge il fatto che, per ogni genere di abbigliamento e per ogni modello di abito indossato, occorre abbinare gli accessori...
Moda

Quale scollatura scegliere per l'abito da sposa

L'abito da sposa è "l'abito dei sogni" per eccellenza. Ogni donna sogna, sin da bambina, come sarà il suo futuro vestito da sposa, anche se spesso con il passare del tempo, ed il mutare del nostro fisico e delle mode, si cambia gusto. Arriva il fatidico...
Moda

Come scegliere un abito da sposa in pizzo

Il giorno del matrimonio è, per una donna, il giorno più bello della vita. Per questo motivo l'organizzazione del matrimonio, in ogni suo minimo dettaglio, deve essere programmata con largo anticipo e molta attenzione. Per una futura sposa la scelta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.