Come abbellire e personalizzare le infradito

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Arrivata l'estate è tempo di infradito. Nei negozi se ne trovano di tutti i tipi. Se in casa ne avete alcune semplici le potete modificare e personalizzare a vostro gusto in molto modi e con poca fatica. Attraverso questa guida vi fornirò dei suggerimenti e delle linee guida su come abbellire e personalizzare le vostre infradito.

26

Occorrente

  • infradito
  • ago grosso e filo di nylon
  • fiorellini di plastica
  • perline
  • passamaneria
36

Basta davvero poco per nuova vita alle vostre infradito. Innanzitutto vi dovete procurare il materiale necessario: ago grosso e del filo di nylon, un paio di forbici, dei fiorellini finti e una passamaneria per tovaglia di plastica. È importante che utilizziate del filo di nylon e non del semplice filo di cotone in quanto è più resistente e di conseguenza non si disferanno le decorazioni che andrete ad applicare. Per le decorazioni suggerisco dei fiori finti ma potete anche utilizzare delle perline o dei pezzetti di stoffa d sovrapporre, insomma potete sbizzarrirvi quanto volete. Per quanto riguarda i passamaneria ne potete trovare sia di semplici che con delle applicazioni .

46

Una volta acquistato tutto il materiale per abbellire le vostre infradito potete procedere. La pri ma cosa da fare è prendere il passamaneria e posizionarlo sopra a partire dall'angolo piegando i lembi del tessuto uno sopra l'altro. Il passamaneria va fissato nella gomma dell'infradito con l'ago e il filo di nylon. Partite dal centro e procedete verso l'esterno per tutta la lunghezza fino all'attaccatura della suola. Arrivati alla fine della parte in gomma bisogna chiudere la cucitura facendo un doppio nodo col filo. Finita una parte procedete nell'altro lato allo stesso modo. A questo punto dovete tagliare il passamaneria in eccesso.

Continua la lettura
56

Ora prendete i fiori finti che dovrete smontare togliendo il gambo e lasciando solo i petali. Per avere un effetto colorato potete usare fiori di diversi colori e alternarli o metterli uno sopra l'altro. Uno a uno applicateli partendo dal centro e infilando l'ago col filo di nylon dall'interno verso l'esterno. Se volete dare un tocco di luce potete inserire sopra i fiori anche delle pailette e delle perline. Chiudete poi il punto facendo rientrare il filo di nylon nelle paillette. Ripetete lo stesso procedimento per tutti i fiori decorando prima un lato poi l'altro. Disponete i fiori alla stessa distanza e in modo simmetrico. Finita la prima ciabatta procedete con la seconda.
Con questo procedimento potete abbellire sia ciabattine per la spiaggia sia infradito da utilizzare in città, magari di quelle con un po' di tacco.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • usate del filo di nylon per una maggior resistenza

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come scegliere le infradito

Le infradito sono le scarpe più utilizzate nell'ultimo decennio, perché sono comode e versatili. Ne esistono davvero per tutti i gusti e occasioni. All'inizio venivano utilizzate solo per la spiaggia o al massimo per stare comodi dentro casa, poi man...
Accessori

Come creare degli infradito con le stelle

È arrivata finalmente l'estate, e l'infradito, calzatura piccola, leggera e sottile, è l'alleato della nostra valigia. Semplice da realizzare, è davvero l'unica scarpa che si può creare da soli, dando sfogo alla fantasia senza timore di eccedere....
Moda

Come Realizzare Le Ciabatte Infradito In Spugna

Se siete abili nell'arte del cucito, potete realizzare con un po' di fantasia qualsiasi accessorio per la casa come presine, strofinacci o anche delle ciabatte, queste ultime da regalare a parenti o amici. Creare delle ciabatte infradito sarà semplice,...
Moda

Come abbinare un vestito di pizzo bianco

Un abito è un pezzo incredibilmente versatile di abbigliamento che può essere indossato sua in occasioni informali che formali. Eppure, a differenza del classico vestito di percalle rosa o di taffetà color cobalto, un abito bianco in pizzo connota...
Moda

Come rinnovare un capo di abbigliamento

I capi che piacciono di più sono quelli da cui ci separiamo con maggiore difficoltà. E per quanto un indumento sia il nostro preferito, prima o poi passerà di moda o finirà col sembrarci monotono. Basterà attivarsi per realizzare qualche piccolo...
Moda

Come abbinare i sandali in pelle

Quando arriva l'estate non si scoprono solo gambe e braccia, ma anche i piedi! Per loro non solo espadrillas, zeppe e infradito: uno dei must have di queste estati sono sicuramente i sandali in pelle in tutte le loro varianti, dai modelli in stile hippie...
Moda

10 outfit con le ballerine

Le ballerine al pari di ogni altro indumento dalla indiscussa versatilità devono essere sempre presenti all'interno del guardaroba di una donna. Il basso profilo ne permette l'abbinamento con qualsiasi tipo di abbigliamento, anche se non tutte le donne...
Moda

Sandali alla schiava: 5 errori da evitare

O sandali alla schiava sono una tipologia di scarpe estive, con o senza tacco, che stanno facendo impazzire moltissime donne in tutto il mondo. La particolarità di questi sandali è senza dubbio la parte che va dalla caviglia in su. I sandali alla schiava...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.