Carragenina: cos'è e come si utilizza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La carragenina è un derivato del carragheen, e non è altro che una gelatina alimentare che viene solitamente estratta e prodotta grazie alla bollitura di alcune alghe rosse. Si tratta di una sostanza facilmente reperibile in alcuni alimenti, ad esempio nelle caramelle gelatinose oppure nei budini, e gli scienziati sono divisi sulle proprietà di questo derivato. Infatti, alcuni ritengono che esso faccia male all'organismo, mentre altri confermano il contrario. A tal proposito, in questa guida, vi spiegherò cos'è e come si utilizza la carragenina. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Carragenina
36

La provenienza

Come precedentemente accennato, la carragenina è un derivato del carragheen, nome che deriva da una località irlandese. Si tratta di una sostanza emulsionante/addensante adoperata in vari tipi di prodotti di uso più o meno quotidiano. È possibile trovarla anche nella cosmesi, nelle creme viso e corpo, nel dentifricio, e nello shampoo. Nel settore alimentare, viene utilizzata soprattutto per rievocare una sensazione di freschezza al palato, per certi alimenti, oppure come sostituto dei grassi in alcuni cibi privati di essi. Inoltre, la carragenina viene adoperata anche negli alimenti per cani, in alcuni farmaci, nelle carni lavorate, ed infine nei lubrificanti.

46

Il simbolo

La presenza della carragenina viene indicata su ogni prodotto che acquistate grazie al simbolo "E". La carragenina fece la sua comparsa in commercio in Irlanda nel 400 D. C, dopodiché comparve anche in Cina. I maggiori produttori di carragenina a livello mondiale, attualmente, sono le Filippine, mentre le alghe adoperate per ottenere la carragenina si trovano prevalentemente in Irlanda e in Gran Bretagna, e vengono chiamate "Fuco crispo" o "Muco irlandese." Si tratta di un'alga che vive vicino alle rocce, dal tipico colore rossastro, che si gonfia qualora venga a contatto con l'acqua fredda, e si scioglie qualora venga a contatto con dell'acqua calda.

Continua la lettura
56

Il sapore

Successivamente, tramite lo scioglimento dell'alga, otterrete questa gelatina inodore ed insapore, adoperabile in vari ambiti. La carragenina è ricca di calcio, potassio, magnesio e sodio, sostanze molto utili al benessere fisico di ognuno di voi. Nonostante i vari benifici e la facilità con cui la carragenina viene adoperata e "creata", e nonostante sia classificato come un emulsionante sicuro, esso possiede anche delle controindicazioni: qualora si tratti di derivati di carragenina, il cui apporto molecolare è più basso, la somministrazione potrebbe risultare rischiosa o dannosa.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare un balsamo idratante per capelli

Sicuramente, almeno una volta nella vostra vita, vi sarà capitato di desiderare di avere dei capelli morbidi e lucenti, come quelli che vedete tutti i giorni nei film della televisione?! Maper avere dei bei capelli è necessario prendersi cura di loro...
Cura del Corpo

Come fare una crema solare in casa

Se amate in modo particolare l'abbronzatura, probabilmente avrete sentito parlare che la pelle, dopo lunghe esposizioni ai raggi del sole, tende a subire scottature, arrossamenti e in molti casi possono esserci conseguenze molto più gravi (svenimenti,...
Make Up

Come Preparare Una Crema Per Il Viso Preparatoria Al Trucco Di Halloween

Halloween è ormai alle porte e molti di voi staranno già pensando a qualche travestimento da brivido, che richiede non solo un costume ma anche e soprattutto un trucco particolarmente grottesco. Per riuscire a realizzare un trucco che possa durare per...
Prodotti di Bellezza

Come Fare Una Crema Autoabbronzante Al Monoi

Con la fine della stagione estiva la propria meravigliosa abbronzatura comincia a svanire in modo graduale, e le lunghe ore trascorse al sole a dare colore alla zona cutanea, nel giro di pochissimo tempo rischiano di diventare ore perse. Inoltre con l'arrivo...
Prodotti di Bellezza

Come applicare i fanghi anticellulite

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di cellulite. Nello specifico, come avrete compreso leggendo il titolo di questa guida, ci concentreremo su come si debbano applicare i fanghi con effetti anticellulite.Uno dei tanti problemi che...
Prodotti di Bellezza

Come fare una maschera viso alle alghe

Le alghe rappresentano veramente un elisir di bellezza naturale e, tra i propri numerosi effetti benefici, ci sono il miglioramento dell'elasticità della cute, il favoreggiamento dell'ossigenazione dei tessuti e l'eliminazione delle cellule morte. Potrete...
Capelli

Come tingere i capelli con l'indigo

L'indigo è una sostanza colorante estratta da un pianta, l'indigofera, che in virtù della sua spiccata colorazione blu elettrica viene largamente adoperata per la colorazione dei jeans. Ultimamente sta incontrando grandi favori anche come colorante...
Prodotti di Bellezza

Come fare il sapone alle alghe

Siamo sicuramente tutti quanti d'accordo nel dire che l'ambiente in cui viviamo ci costringe ad esporci a delle fonti che tutti i giorni mettono in allarme il nostro fisico e la nostra salute. Lo smog e l'inquinamento non sono nient'altro che il risultato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.