Capelli sottili: guida alla scelta del taglio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Avere una chioma sana e in ordine è il desiderio di tutti. Si dice sempre, infatti, che parte della bellezza di una persona è proprio nei capelli. Ma, quando si ha un qualità particolare di capelli, com'è possibile gestirla e curarla al meglio? Parliamo oggi dei capelli sottili, sicuramente tanto belli da vedere in quanto donano al viso un senso di delicatezza ed eleganza. Ma, il problema, risiede proprio nel renderli curati, nel tenerli sempre in ordine. Il capello è tendenzialmente formato da 3 diversi strati all'interno dei quali è compresa la corteccia che racchiude la cheratina. Il capello fine, in quanto tale, possiede una corteccia molto sottile che, quindi, tende a spezzarsi con molta più facilità e frequenza, rendendo il capello debole, piatto e spento. Un modo per poter tenere i capelli sottili e, soprattutto, farlo in funzione anche del suo benessere, vede la necessità di tagliarli per rinforzarli e dare una linea all'acconciatura. Ma, quali sono i tagli destinati ai capelli sottili? Quali sono quelli più adatti per valorizzare questa qualità di capello? Se i vostri capelli sono sottili, questa guida alla scelta del taglio fa proprio al vostro caso.

24

Uno dei primi passi nella scelta del taglio riguarda la necessità, qualora non siate molto propensi ad un taglio netto, di tagliare almeno le punte dei capelli. Il capello sottile, soprattutto se molto lungo, tende a spezzarsi ancora più facilmente e a favorire il formarsi delle famose e tanto odiate doppie punte, responsabili dell'effetto crespo e disordinato della chioma. La prima regola è quindi quella di tagliare spesso le punte dei capelli.

34

Come abbiamo già detto, uno dei problemi principali delle persone con capelli sottili è che, con questa qualità di capello, la chioma ha davvero poco volume. Una belle idea per poter risolvere almeno in parte questo problema è quello di scegliere un bel taglio corto come ad esempio un caschetto, un pixie cut, un boysh cut o un semplice carrè; insomma, tutti tipi di tagli che creano volume senza il bisogno di scalature profonde. Non bisogna temere nel tagliare ogni tanto i propri capelli! Pensate che, non solo cambierete look ma darete la possibilità ai vostri capelli di uscirne rinvigoriti, più forti, con un aspetto quindi più sano! Inoltre, il taglio corto, incornicia il viso rendendolo più grazioso, svelto e sbarazzino!

Continua la lettura
44

Se non amate i tagli corto o se non si addice alla forma del vostro viso, non temete! Potrete mantenere la lunghezza semplicemente scalando un po' i capelli. Una leggera scalata vi permetterà di giocare soprattutto sull'acconciatura: una mezza coda nella parte superiore renderà il vostro taglio voluminoso così come, una coda di cavallo alta, è un'ottima soluzione a chi ha i capelli lunghi e fini!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come avere dei bei capelli lunghi

I capelli lunghi sono il sogno di tutte le donne. In poche possono permettersi un lusso simile, in quanto mantenere una chioma folta e rigogliosa in buone condizioni prevede una grande cura e trattamenti costanti. Sino ad una ventina di anni fa andava...
Prodotti di Bellezza

Shampoo: come sceglierlo senza siliconi

La bellezza dei capelli non è solo una questione estetica, ma anche e soprattutto di salute e benessere. Una corretta alimentazione, una regolare idratazione del corpo e, naturalmente, la scelta dei prodotti giusti per il trattamento della chioma sono...
Capelli

5 cose da sapere sui capelli fini

Ognuno di noi ha un tipo di capello che lo differenzia da tutti gli altri, per quanto in via generale esistono capelli ricci o lisci, spessi o sottili, dal pigmento chiaro a quello scuro.In linea di massima per ognuno è un problema gestire i propri capelli...
Capelli

Come avere capelli al top per il giorno delle nozze

Se, nella vita di tutti giorni, ogni individuo che sia uomo o donna cerca di uscire da casa con i capelli “in ordine”, nel giorno delle nozze è indiscutibile l'importanza di averli al top. Insieme a tutte le cose complementari, dai vestiti all'album...
Capelli

Come sciogliere i nodi più difficili

Quando parliamo di un nodo, generalmente ci riferiamo ad un groviglio o ad un problema. Per fortuna non esistono soltanto i cosiddetti "nodi della vita", ma anche quelli fisici. Un esempio di questi ultimi nodi comprende quelli che si formano tra i capelli,...
Capelli

Capelli crespi: idee per domarli

Avete i capelli crespi? Non sapete come domarli? Avete appena fatto una piega perfetta ma fuori è umido e la tua chioma somiglia ad una nuvola informe? Niente panico: non siete le sole ad avere questo problema e risolverlo non è per niente impossibile....
Capelli

10 errori da evitare nel fare la piega a casa

Qualche volta non abbiamo tempo di andare dal parrucchiere, o più semplicemente dobbiamo cercare di fare un po' di economia. Altre volte invece vogliamo provare a divertirci, per vedere se siamo abbastanza brave. Così per curiosità o per necessità...
Capelli

Come sistemare i capelli da uomo

I capelli sono una parte importante del proprio aspetto e da qualche tempo anche gli uomini stanno iniziando a dargli valore. Il look e il carattere di un ragazzo dipendono anche dai capelli: oggi infatti esistono molte nuove acconciature che danno un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.