Argento indiano: consigli per la lucidatura

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo anelli e braccialetti realizzati con argento indiano, la procedura per la lucidatura è diversa rispetto a quello tradizionale di tipo europeo; infatti, si tratta di una produzione con una bassa percentuale di argento, e di conseguenza gli oggetti sono più neri come colorazione. Nei passi successivi di questa lista in merito a ciò, ci sono una serie di consigli utili, per ottimizzare la lucidatura dell'argento indiano.

26

Usare il bicarbonato di sodio

Un consiglio in merito alla lucidatura dell'argento indiano, consiste nell'usare una sostanza naturale come il bicarbonato di sodio; infatti, quest'ultimo oltre che schiarire la tonalità di colore, svolge anche una leggera ma efficace azione abrasiva, in grado di eliminare i punti neri che si formano sulla superficie degli oggetti.

36

Miscelare cera e limone

Un anello o un bracciale realizzati con argento indiano, si possono lucidare miscelando della comune cera d'api, come ad esempio quella per i pavimenti in cotto con del succo di limone. La posa sugli oggetti (circa 5 minuti), consente di intervenire poi con un panno di flanella per lucidarli a specchio. Da premettere che la lucentezza non cambia sostanzialmente il naturale colore di questa lega, che rimane quindi nerastro.

Continua la lettura
46

Utilizzare una comune pasta abrasiva

Una comune pasta abrasiva come ad esempio quella per lucidare la carrozzeria delle auto, si può utilizzare anche sull'argento indiano. Il risultato è infatti decisamente accettabile, poiché essendo il prodotto realizzato con dei granuli, svolge una buona azione abrasiva rendendo nel contempo lucido ed uniforme il colore degli oggetti.

56

Usare della carta smeriglio a grana sottilissima

Se l'argento indiano si presenta con una tonalità di colore decisamente più nera del solito, a causa dell'ossidazione a cui il metallo è soggetto per la sola esposizione all'aria o per il sudore corporeo, si può intervenire usando della carta smeriglio a grana sottilissima. Nello specifico si tratta del cosiddetto "triplo zero" molto in voga in oreficeria, proprio per levigare e lucidare manufatti vari, sia in oro che in argento.

66

Immergere l'argento indiano nell'ammoniaca

Un altro prodotto molto efficace ed utilizzato dagli artigiani che hanno la necessità di lucidare metalli vari, come ad esempio ottone oppure bronzo dorato, è l'ammoniaca che ritorna utile anche per l'argento indiano. L'uso è semplice; infatti, è sufficiente immergere gli oggetti (anche con pietre) in questa sostanza per circa mezz'ora. Trascorso tale tempo, basta un risciacquo e poi l'asciugatura prima in segatura di bosso e poi utilizzando un normale phon, che ottimizza il risultato creando una sorta di rodiatura del metallo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come rendere i capelli più belli con un massaggio indiano

Questa guida è utile per chi ha capelli sfibrati, poco nutriti e che desidera rivitalizzarli. Attraverso pochi e semplici step s'imparerà la tecnica del massaggio indiano alla testa. I benefici sono tanti: prima di tutto si percepirà un piacevole senso...
Capelli

Come fare il massaggio indiano alla testa

La parola Ayurveda deriva dal sanscrito e significa "Scienza della vita". Si tratta di un antico sistema di medicina indiana, molto efficace e sempre attuale, che considera fondamentale nel sistema di guarigione e di cura l'armonia tra corpo, mente e...
Make Up

Come applicare il kajal indiano

Il kajal indiano è un prodotto molto diffuso e utilizzato dalle donne orientali. Questo è un cosmetico per occhi che si presenta sotto forma di polvere da applicare lungo la rima interna dell'occhio, con lo scopo di dare profondità allo sguardo e...
Make Up

Come decorare le mani in stile indiano

L'arte di decorare le mani in stile indiano è molto antica. Si chiama Mehendi e il pigmento che permette la colorazione è l'hennè. Si tratta di una bellissima forma d'arte diffusissima nel continente asiatico e particolarmente nelle isole Fiji. Il...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare saponi al geranio delle indie

Se ami cimentarti nella creazione di prodotti fatti in casa, sei nel posto giusto. In questo blog vedremo oggi come realizzare saponi al geranio delle indie con pochi ingredienti e passaggi semplicemente riproducibili a casa da chiunque. Se ami i profumi...
Moda

Come vestirsi per una festa in stile western

Lo stile "western" è ambientato nel vecchio West, la zona ad ovest degli Stati Uniti d'America. È un genere popolare che è possibile ritrovare in molte espressioni artistiche: nel cinema, nella letteratura, nel teatro, nella musica, nella scultura...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere i sali da bagno

Ecco un articolo veramente utile ed anche molto interessante, attraverso il cui aiuto, potremo imparare come poter scegliere modi, i sali da bagno, in maniera tale, da poterli utilizzare quando ne avremo veramente bisogno. I sali da bagno son vendibili...
Accessori

Come pulire e lucidare l'orologio da polso

L'orologio da polso è l'accessorio che definisce lo stile e la personalità di chi lo indossa, oltre naturalmente ad essere uno strumento indispensabile. Di questo oggetto ne esistono diverse varietà: può essere costruito con metalli più o meno preziosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.