Acconciature pratiche per l'estate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

E’ arrivata l’estate e soprattutto per chi ha i capelli lunghi la lotta contro il caldo e l’afa è un dramma quotidiano. Ma ci sono diversi modi per raccogliere i capelli, che oltre a darci sollievo, sono un diversivo quotidiano per mostrarsi al top in ogni occasione. Vediamo una serie di acconciature pratiche e semplicissime che si adattano sia ad una giornata di lavoro, che ad un aperitivo in spiaggia o ancora ad una cena con gli amici. Per realizzarle ci vogliono veramente pochissimi minuti! Vedrete che dopo averle provate non potrete più farne a meno.

26

Occorrente

Elastici di varie forme e colori, nastri o fiocchi, pettine per capelli o spazzola, forcine per fermare i capelli, lacca fissante, olio per capelli nutriente e districante e un cronometro per testare quanto è veloce realizzare questa lista di pratiche acconciature.

36

Consigli pratici

Per un effetto ordinato e definito, prima di fare qualsiasi pettinatura, pettinate bene i capelli con la spazzola perché non devono avere nodi e sarà più facile fare le vostre acconciature. Utilizzate inoltre poca lacca per non seccare i capelli e dare un effetto più naturale possibile. In alternativa esistono in tutti i supermercati oli per capelli, da distribuire prima di iniziare la pettinatura, che li renderanno morbidi, idratati e lucenti.

Continua la lettura
46

La Coda di cavallo

La coda di cavallo è tornata fortunatamente di moda quest’anno, in tutte le sue varianti: molto alta, bassa, voluminosa o liscia. È una vera comodità, sia per chi ha i capelli ricci che lisci e con qualche accorgimento può diventare molto elegante e trendy. La coda altissima sta bene sia col capello liscio che con quello riccio, ma più è voluminosa più è bella. Per realizzarla basta creare una coda alta all’apice della nuca e cotonate col pettine i capelli in modo da dare un volume sbarazzino. Passate un po’ di lacca a testa in giù per fissare il tutto. La coda bassa è invece più funzionale per il capello liscio e possibilmente con la riga in mezzo o una bella frangia. Per renderla più cool, in pochi secondi, basta coprire l’elastico con una ciocca dei propri capelli, facendola girare attorno e fermandola con delle forcine che spariranno sotto ai capelli. Ma la mia versione preferita è questa: dopo aver creato una coda molto bassa, create con le dita un buco all’estremità dell’elastico, allentandolo un po’ e fate passare dall’esterno verso l’interno tutta la coda, in modo da creare un morbido twist ai lati, molto elegante e da effetto parrucchiera. Ci vogliono veramente due minuti d’orologio e sarete impeccabili per andare al lavoro.

56

La Treccia

Grande classico dell’hair styling, la treccia è una delle tendenze che non passa mai di moda. Ad una classica treccia, possiamo aggiungere pochi accorgimenti per rendere la pettinatura più sofisticata. Ripartiamo dalla coda bassa, invece di farla centrale facciamo una coda bassa laterale ed effettuiamo il twist descritto prima, ma al posto di lasciare la nostra coda fluente, completiamo l’acconciatura con una treccia classica. La stessa cosa si può fare con la coda alta; dopo aver fatto una coda altissima al centro della nuca, invece di cotonare i capelli facciamo una treccia e vedrete che l’effetto sarà favoloso. C’è inoltre una variante della classica treccia che è la nota treccia a "spina di pesce" o a "spiga di grano". A vederla sembra molto elaborata, ma da fare è facilissima e velocissima: dopo aver raccolto i capelli in una coda (alta o bassa lo potete decidere voi) separatela in due, invece che in tre come per la treccia classica. A questo punto prendete prima una piccola porzione di capelli dall'estremità esterna di una delle due ciocche e unitela, facendola passare dal davanti, all'altra ciocca e fate poi la stessa cosa con una piccola porzione di capelli presi dall'estremità esterna dell’altra ciocca, unendola con la prima. Continuate così in sequenza fino in fondo, chiudendo poi la vostra treccina con un elastico. Ovviamente più saranno piccole le porzioni di capelli prese da ogni ciocca, più l’effetto a “spiga di grano” sarà definito e vi assicuro che tutte vi chiederanno: “Ma come hai fatto a farla? ”.

66

Lo Chignon

Lo chignon classico è sempre stato simbolo di eleganza e compostezza, tanto da essere una pettinatura ricorrente sul Red Carpet e alle serate di gala. Ma per non perdete tempo e adattare la famosa “cipolla” a tutte le occasioni, da un paio di anni è nato il “messy bun”, cioè lo chignon spettinato. È una pettinatura comodissima e velocissima ed esistono svariati metodi per crearla. Il più comodo e veloce, senza l’utilizzo di “ciambelle”, calzini, o mille forcine per fermare i capelli volanti, è quello di fare una coda altissima (il mio consiglio è di farla a testa in giù) e iniziare poi a ruotare la coda attorno all'elastico, senza precisione, in modo da fare l’effetto spettinato. Una volta arrotolati tutti i capelli potete o fermare la vostra cipolla con un secondo elastico colorato o un fiocco, in modo da dare un tocco chic, oppure fermarla, sempre senza precisione, con qualche forcina del colore dei vostri capelli, un po’ di lacca per fissare e sarete perfette. Non occorre essere precise, anzi, più andate di fretta e più la cipolla sarà imperfetta, più l’effetto “messy” è assicurato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare una treccia a spiga

La treccia a spiga rappresenta una delle acconciature classiche più realizzate ed apprezzate, per riuscire ad avere un aspetto sempre ordinato. In buona sostanza, in pochi minuti è possibile intrecciare i capelli lunghi per ottenere una pettinatura...
Capelli

Acconciature con coda di cavallo

La coda di cavallo è un'acconciatura unisex, in cui i capelli vengono raccolti in almeno una ciocca, che prende appunto il nome di coda di cavallo. La coda di cavallo viene molto usata dalle donne. Infatti, avendo, la maggioranza delle donne, i capelli...
Capelli

Acconciature: 10 modi per fare lo chignon

Se abbiamo poco tempo a disposizione, per sistemare i capelli, proponiamo lo chignon, un'acconciatura duttile e semplice da applicare; ci sono almeno 10 modi diversi, per fare lo chignon, abbiamo quindi la possibilità di essere ogni giorno originali...
Capelli

Acconciature e tagli per capelli ricci

I capelli ricci donano un tocco di fascino anche se spesso risultano ribelli, attraverso delle acconciature particolari, facendo perdere qualsiasi speranza di sistemarli. Qualsiasi acconciatura potrà trasformare il proprio look, rendendo le donne belle...
Capelli

Le 5 acconciature più adatte per i capelli ricci

Per ogni tipo di capello, liscio, riccio oppure mosso, esistono diversi modi per acconciarli. Il segreto di tutte le acconciature sta nella salute dei capelli. Se i capelli sono sani, puliti, brillanti e forti, qualsiasi acconciatura, anche la più semplice,...
Capelli

Acconciature: l'intreccio

Eseguendo diversi intrecci potrete ottenere moltissime acconciature svariate, perfette per qualsiasi occasione speciale o semplicemente per sistemare i vostri capelli senza andare dal parrucchiere. Vorrei insegnarvi alcuni modi per creare un bellissimo...
Capelli

Come realizzare una treccia laterale

La treccia è una delle acconciature preferite dalle donne, grazie alla sua versatilità e alla facilità di realizzazione. In base alla lunghezza dei capelli è possibile realizzare diversi tipi di trecce, tra cui quella laterale. Esistono più varianti...
Capelli

Acconciature con trecce

I capelli legati in una sinuosa treccia, regalano un tocco glamour e bonton al look. Già da qualche anno, le trecce tornano ad essere protagoniste indiscusse delle acconciature più in voga: da quelle più classiche a quelle più sbarazzine! Trionfano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.