15

Acconciature e tagli per capelli ricci

tramite: O2O
Difficoltà: difficile

Introduzione

I capelli ricci donano un tocco di fascino anche se spesso risultano ribelli, attraverso delle acconciature particolari, facendo perdere qualsiasi speranza di sistemarli. Qualsiasi acconciatura potrà trasformare il proprio look, rendendo le donne belle e ordinate in ogni momento della vostra giornata, soprattutto nelle occasioni particolari. Tutti possono cimentarsi in questa ardua prova, con un po' di buona volontà e seguendo i passi di questa guida scoprirete come realizzare tante acconciature e tagli per i vostri capelli ricci.

25

Occorrente

  • Shampoo
  • Balsamo
  • Asciugacapelli
  • Schiuma per capelli ricci
  • Olio per capelli
  • Diffusore
  • Forcine
  • Foulard
35

Se il caldo, oppure l'umidità dei giorni piovosi, rendono i nostri capelli indisciplinabili, sarebbe una buona idea tagliarli un po'; anche perché bisogna dire che ogni tanto il capello ha bisogno di una spuntatina, per poi ricrescere più forte. Molto carini, freschi e soprattutto di tendenza sono i tagli a caschetto un po' lungo, cioè tagliando i capelli in modo tale che possano arrivare alle spalle: in questo modo, si stimolano i capelli a crescere più forti e si impiegherà molto meno tempo per disciplinare i vostri capelli e sarete sempre alla moda.

45

C' è da dire, però, che i capelli lunghi sono sempre i preferiti, e quelli che necessitano di maggiori cure (e sopratutto per i quali c'è bisogno di maggiore pazienza). Allora, per una folta e lunga chioma riccia l'ideale è fare un taglio scalato: in questo modo non si appesantisce troppo il riccio, la chioma sarà sempre voluminosa e non si creerà l'effetto matassa (che non è sempre gradito). Quanto alle acconciature, infine, non pensate che, soprattutto se si hanno i capelli corti, vi sbrigate prima ad acconciarli. Bisognerà avvolgere una ciocca dei vostri capelli attorno alle dita e utilizzare delle forcine per sistemare e fissare i capelli alla nuca: facendo ciò per ogni ciocca della vostra chioma, si otterrà una pettinatura molto elegante, ma anche molto veloce con pochi e semplici gesti.

Continua la lettura
55

Per i capelli lunghi invece è molto carino creare una treccia, magari inserendo anche un foulard per un tocco più glamour: grazie ai capelli ricci, la vostra treccia sarà più spessa e sicuramente tutte vi invidieranno la vostra acconciatura. Oppure, per un'occasione importante, si può effettuare un'acconciatura semiraccolta. In questo modo, avrete una pettinatura classica, ed i nostri ricci non passeranno inosservati. Detto ciò, è evidente che con poche e piccole mosse, e con tanta cura e pazienza, i nostri capelli ricci non saranno più un incubo.

16

Le 5 acconciature più adatte per i capelli ricci

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Per ogni tipo di capello, liscio, riccio oppure mosso, esistono diversi modi per acconciarli. Il segreto di tutte le acconciature sta nella salute dei capelli. Se i capelli sono sani, puliti, brillanti e forti, qualsiasi acconciatura, anche la più semplice, sarà di grande effetto. Qui troveremo 5 acconciature più adatte per i capelli un po' più difficili da domare, cioè quelli ricci. Le 5 acconciature si possono portare per diverse occasioni, per eventi importanti ma anche quotidianamente.

26

Treccia olandese

La treccia olandese si presta anche per capelli ricci molto crespi. Rispetto alla solita treccia francese, la ciocca esterna si passa verso il centro da sotto e non sa sopra. Ricordiamoci sempre di pettinare i capelli con una spazzola. Partiamo dalla parte superiore frontale. Dopo il primo intreccio di capelli procediamo inferiormente, aggiungendo volta per volta la stessa quantità di capelli per ciocca. Terminata una metà bisogna proseguire verso la parte opposta lavorando sulla nuca e poi sulla lunghezza dei capelli. Terminiamo la treccia con un elastico dello stesso colore dei capelli oppure trasparente.

36

Treccia con fascia

Per questa acconciatura ci servirà un foulard di lunghezza adatta a quella dei nostri capelli. Raccogliamo i capelli in una coda laterale abbastanza morbida. Prendiamo il foulard e posizioniamolo sulla testa come fosse una fascia. Portiamo le due estremità verso il lato della cosa e facciamo due nodi per fermare il tutto. Ora passiamo il tessuto intorno alla coda e facciamo un nodo. A questo punto dividiamo i capelli in due parti, la terza parte della treccia sarà appunto il foulard. Successivamente procediamo velocemente come per la classica treccia. Blocchiamo tutto con un elastico trasparente.

Continua la lettura
46

Doppio chignon

Questa acconciatura è perfetta per chi ha i capelli di media lunghezza. Dividiamo la chioma perfettamente a metà. Prendiamo una ciocca e facciamo fare all'elastico un giro completo. Durante il secondo giro lasciamo le punte dei capelli all'interno dello chignon. Fissiamo i capelli con delle mollette o forcine. Facciamoli più alti possibili. Un modo meraviglioso per tenere sotto controllo i ricci più ribelli!

56

Semi raccolto a cascata

Negli eventi, soprattutto quelli estivi, risulta difficile tenere completamente sciolti i capelli ricci per via del caldo. Facciamo una piccola coda alta con una porzione di capelli. Poi facciamo una seconda coda sottostante che verrà nascosta dalla precedente. Facciamo anche una terza coda. Ora partendo dalla terza creiamo foro in cui far ripassare la ciocca andando verso il basso. Facciamo lo stesso con le code precedenti. Per terminare l'acconciatura definiamo i ricci con un ferro ciocca per ciocca.

66

Treccia a spina di pesce

Se si hanno i capelli ricci le trecce saranno ancora più voluminose e belle. Raccogliamo provvisoriamente i capelli in una coda laterale e poi dividiamoli in due ciocche. Ora dovremo usare gli indici delle nostre mani. Mentre con il resto della mano teniamo salde le due ciocche, con il dito indice ne preleviamo una porzione. Facciamo passare la porzione di capelli dall'altra parte passando da dietro. Facciamo lo stesso con l'altra ciocca. Fermiamo tutto con un elastico e tagliamo quello precedente.

14

Acconciature e tagli per capelli ricci

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Una folta capigliatura riccia può essere una perfetta arma di seduzione a patto che però i nostri capelli non somiglino più ad un cespuglio incolto che ad un'acconciatura! I capelli ricci necessitano di cure e attenzioni soprattutto nella scelta dei tipi di taglio. Bisogna fare un'accurata ricerca nelle scelte di stile senza osare troppo e farsi trasportare dalle mode del momento. A differenza del liscio, infatti, i ricci sono meno versatili da questo punto di vista poiché hanno già una loro personalità ben definita. Vediamo nel dettaglio quali sono le acconciature e i tagli che meglio si adattano ai capelli ricci.

24

Capelli ricci

I capelli ricci tendono ad essere molto vaporosi e indomabili. Per avere un'acconciatura sempre ordinata e con un volume moderato si preferisce un taglio scalato ma senza esagerare. In ogni caso andrebbero tagliati almeno una volta ogni due o tre mesi. Rivolgetevi al vostro parrucchiere di fiducia, che vi darà consigli su come acconciare i vostri capelli. Saprà darvi suggerimenti anche in base al vostro tipo di viso. Un consiglio: provate vari tagli non avendo timore, perché i capelli non ci metteranno molto a ricrescere nuovamente.

34

Capelli lunghi

Il capello, più è lungo, più tende a diminuire di volume. Per questo motivo, i capelli troppo lunghi, rischierebbero di appiattire troppo il riccio. La lunghezza ideale è quella media, in cui il taglio scalato va abbinato ad una giusta moderazione e va effettuato soprattutto sul davanti per alleggerire la parte frontale del viso.
Se si hanno capelli ricci medio-corti ci si può sbizzarrire con tagli sfiziosi. Diversamente da quello che comunemente si pensa, il taglio corto sul capello riccio è un'ottima scelta. Sono molto semplici da domare e necessitano solo di spume appropriate. Anche il taglio semi rasato è un taglio molto giovanile che si adatta bene ai capelli in movimento.

Continua la lettura
44

Giusti prodotti

Il segreto della buona riuscita del capello riccio, di qualsiasi taglio si tratti, sta nell'utilizzare i giusti prodotti che riescono a dare al capello la perfetta forma e la definizione desiderata. Prendete l'abitudine di utilizzare la spuma per capelli. Scegliete preferibilmente una spuma che abbia all'interno tra i vari componenti, i cristalli liquidi e i semi di lino. Il giusto modo per asciugarli è quello di utilizzare un diffusore, meglio se professionale, ma se non si dispone di quest'ultimo, si potrebbe optare per metodo "a testa in giù". Seguendo queste semplici istruzioni, i capelli diverranno ricci e spumosi senza il fastidioso effetto crespo.

18

5 pettinature per capelli ricci e lunghi

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

I capelli, per tutte quante le donne, rappresentano una parte abbastanza importante del proprio corpo, dal momento che esprime fascino e seduzione. Inoltre devono essere costantemente curati, in modo tale da risultare sempre in ordine e con un bell'aspetto fisico. Tuttavia, molto spesso non è semplicissimo riuscire ad acconciare i propri capelli, sia per mancanza di tempo, che per mancanza di manualità. Pertanto, in alcune circostanze si tende a portare i propri capelli sempre nello stesso identico modo di tutti i giorni. La questione si complica per tutte quelle donne che portano i capelli lunghi e che sono ricci. Infatti, dobbiamo precisare che i capelli ricci hanno la necessità di eseguire svariate cure, altrimenti diventano indomabili, e molto spesso non permettono di realizzare delle acconciature innovative. In questa breve guida, pertanto, cercheremo di fornirvi delle idee su come acconciare i capelli ricci e lunghi, in modo semplice e veloce. Nello specifico vi indicheremo 5 differenti pettinature per i propri capelli ricci e lunghi.

28

Nello chignon alto si deve creare una coda superiore, fissata a delle forcine

La prima acconciatura che è possibile realizzare, nel caso in cui i propri ricci dovessero essere abbastanza lunghi, è uno chignon alto. Per realizzare questo tipo di acconciatura non si deve fare altro che alzare i capelli, per poi realizzare una coda alta. Successivamente si deve formare lo chignon attorno al codino che tiene ferma la coda, per poi fissarlo con delle forcine. In alternativa è possibile utilizzare una ciambella per chignon.

38

Nell'acconciatura laterale si esegue una riga lateralmente, con i capelli raccolti da una parte

Un'alternativa allo chignon potrebbe essere la creazione di un'acconciatura laterale, per essere sempre eleganti e raffinate. In questo caso si deve, semplicemente, eseguire una riga laterale e raccogliere i capelli da un lato, come se si volesse effettuare una coda lateralmente. In seguito, anziché legarli in una coda, i capelli dovranno essere fissati mediante l'ausilio di alcune forcine.

Continua la lettura
48

In una versione alternativa dello chignon, si andranno ad usare elastici o dei collant

Una variante al classico chignon è quello di realizzare uno chignon che abbia uno stile principesco. Infatti per realizzare questo genere di acconciature, è necessario legare i capelli in una coda alta, come è stato descritto precedentemente, per poi fissare i capelli dopo aver realizzato lo chignon con delle forcine. Anche in questo caso, in alternativa si può utilizzare la solita ciambella. Dopodiché, ciò che conferirà quel tocco regale alla propria acconciatura è quello di utilizzare degli elastici, oppure dei fili ricavati da dei collant e legarli sotto lo chignon, come se fossero un cerchietto. È anche possibile utilizzare un unico elastico, oppure più di uno.

58

In una variante dell'acconciatura laterale si crea un finto cerchietto che circonda la stessa

Un'altra variante all'acconciatura laterale, è quella di realizzare, mediante una piccola ciocca laterale, un finto cerchietto che circonda tutta quanta l'acconciatura stessa. Quindi, dopo aver effettuato la riga laterale ed aver fissato i capelli da un lato, è necessario prelevare una ciocca di capelli da un lato. Tale ciocca deve partire dall'orecchio e dovrà essere fissata dall'altro lato, in prossimità dell'orecchio opposto, facendola passare sulla testa, come se fosse un vero e proprio cerchietto.

68

Un'altra acconciatura si basa su una coda laterale bassa, lasciando una ciocca in alto e fuori

L'ultima acconciatura che vi proponiamo in questa breve ma esauriente guida è quella di realizzare una coda laterale. Infatti è possibile raccogliere i capelli in una coda laterale bassa. In questo caso, il nostro consiglio è quello di lasciare una ciocca di capelli in alto e fuori dalla coda, in modo tale da poter realizzare un ciuffo arrotondato, in stile vintage. In alternativa è anche possibile lasciarlo semplicemente cadere sul lato del proprio viso.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I capelli ricci vanno curati per evitare che diventino ribelli e crespi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.