Abito da sposa in seta: consigli per il lavaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Scegliere e indossare un bell'abito da sposa, nel giorno più bello per un donna è una scelta difficile. Eppure tutti ci riescono prima, o poi, senza nemmeno pensare a quello che succederà dopo. Infatti, non tutte pensano a come poterlo conservare e proteggere dopo averlo indossato. Come lavarlo, quindi? C'è un modo specifico? E se si tratta di un abito di seta? Molte sono le domande da porsi. Ecco perché ho pensato di suggerirvi alcuni consigli per il lavaggio di un abito da sposa in seta.

26

Come stabilire il modo giusto per poter lavare un abito da sposa in seta

Gli abiti da sposa sono tutti pregiati e vanno assolutamente lavati a mano ma, possono essere lavati anche in lavatrice. L'acqua dei nostri rubinetti è piena di calcare e finisce sempre col rovinare i nostri capi, se lavati in lavatrice. Se poi, si vuole comunque effettuare un lavaggio in lavatrice usare un detergente neutro, impostando il programma sui delicati. Il lavaggio a mano resta comunque, quello più efficace.

36

Come lavare l' abito di seta

Munirsi di un semplice shampoo per bambini e dell'acqua tiepida. Mettere l'abito in ammollo in quest'acqua. Dopo poco tempo procedere al lavaggio. Strofinarlo delicatamente con le mani e risciacquarlo accuratamente come d'abitudine. Aggiungi al risciacquo come ammorbidente del semplice balsamo.

Continua la lettura
46

Come asciugare l'abito di seta

Per prima cosa, occorre stabilire fin dall'inizio come poter asciugare il vestito. Lo si può fare sia in asciugatrice che all'aria aperta. In entrambi i casi però bisogna sapere come procedere. Si fa attenzione infatti, sia quando le temperature sono troppo alte che quando sono troppo fredde. La seta tende a stringersi o ad allargarsi a seconda della temperatura che si usa o si è esposti.

56

Come stendere l'abito di seta

La stesura dell'abito è molto importante. Da essa infatti, dipenderà il passaggio successivo. È importante quindi che l'abito non venga steso alla luce del sole ma, steso in luoghi ombreggiati e ventilati. Soprattutto esso va appoggiato su una stampella, steso all'aria aperta e quando è del tutto asciutto appenderlo in bagno mentre vi fate una doccia. Questo vi servirà per l'ultimo passaggio.

66

Come stirare un abito di seta

Infine, per poter dire di avere un abito pulito e conservato nei migliori dei modi, occorre procedere alla stiratura. Va assolutamente usato un ferro riscaldato ad una temperatura molto bassa e se prima si è appeso l'abito sulla stampella in bagno, stirare il vostro vestito sarà ancora più facile Questo vi sarà d'aiuto per agevolarvi sulle pieghe. Fatto tutto ciò, il vostro vestito sarà ancora più bello e magari un giorno potrà essere usato per il matrimonio di vostra figlia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come piegare giacca e pantaloni in valigia

Ci sono delle occasioni in cui per un'occasione particolare o per il tipo di lavoro che si svolge che, siamo costretti ad indossare il vestito. Tuttavia il problema non si pone se l'evento o il lavoro si svolge nella stessa città in cui si vive. Le cose...
Moda

Come stirare una giacca

Non tutti sono in grado di stirare in modo adeguato per questo motivo in tale guida vi insegnerò a stirare una giacca senza ricorrere all'aiuto della tintoria. In questo modo potrete risparmiare prima di tutto denaro e poi tempo, pur non rinunciando...
Make Up

Come applicare il primer occhi

Lo sguardo è l'arma più immediata di seduzione che permette di stabilire il primo contatto e che fonda le basi della famosa "prima impressione". Il make up ci aiuta a valorizzarlo al meglio rendendolo opportuno e versatile per ogni occasione. Fate però...
Make Up

Nail art: unghie graffiti

In una vita sempre più grigia un tocco di colore diventa fondamentale, soprattutto per le donne. Le mani rappresentano il primo biglietto da visita per far capire la personalità di una fanciulla, sia essa di un'età più giovanile che più in là con...
Make Up

Come cancellare i segni della fatica con il trucco

I segni della fatica sul volto (come occhiaie e borse sotto gli occhi) possono rivelarsi acerrimi nemici per qualsiasi donna sopra una certa età. Cancellare i segni della fatica con il trucco è tuttavia un'operazione non difficile che richiede qualche...
Capelli

Come pulire spazzole, pettini e accessori per i capelli

L'igiene degli oggetti che usiamo per la cura dei nostri capelli è un aspetto che spesso molti trascurano: questi infatti, restando a contatto quotidianamente con la nostra cute, tendono ad accumulare sulla superficie il sebo prodotto dalla pelle. La...
Moda

Come conservare gli indumenti nel guardaroba

In ogni anno della nostra vita. Passiamo un po' di tempo indossando nuovi vestiti e conservando quelli "vecchi" per così dire, ma alcune persone non hanno ancora capito come conservarli al meglio, in modo che il tessuto non si rovini e non si formano...
Capelli

Come fare i capelli blu

Molti personaggi dello spettacolo sono soliti sfoggiare delle capigliature decisamente fuori dagli schemi e, negli ultimi tempi, sempre più "star" hanno scelto di osare anche sul colore dei propri capelli: dal fucsia al verde, passando per il blu e il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.