Abbigliamento: 5 consigli per uno stile british

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Volete avere un look sobrio, ma nello stesso tempo raffinato? Volete indossare capi semplici, ma ricercati? Volete essere alla moda, ma al contempo non rinunciare alla tradizione? Bene, allora il look perfetto che fa per voi è proprio quello inglese, altresì conosciuto con il termine "British". Se volete avere uno stile impeccabile, seguite questa breve lista "Abbigliamento: 5 consigli per uno stile british" e non vi sbaglierete.

26

Il trench

Il trench è forse l'impermeabile più famoso al mondo, uno dei capi di abbigliamento più usati non solo nella piovigginosa Inghilterra, indossato indifferentemente da uomini e donne. Il colore più usato per il trench è il beige, ma sono altrettanto molto comuni anche quelli color ghiaccio e blu navy.
Forse non tutti sanno che l'odierno trench trae le sue origini da un cappotto in dotazione all'esercito di Sua Maestà, che si chiamava appunto trench coat, ovvero cappotto da trincea. Ecco quindi che in questo capo si uniscono la tradizione e la moda, un evergreen che gli stilisti reinventano e rielaborano ogni anno.

36

Il cappello

Se vuoi avere un look british devi necessariamente comprare un cappello. Le nobildonne inglesi infatti indossano sempre dei simpaticissimi cappellini dai colori più vari e dalle forme più stravaganti.
Anche gli uomini che vogliono seguire un look british devono avere nel loro guardaroba un cappello per ogni stagione e per ogni occasione.

Continua la lettura
46

Il tessuto a scacchi

Il tessuto a scacchi è un simbolo dei tessuti più tradizionali inglesi. La regione dove c'è una produzione storica di tessuti a scacchi è la Scozia, dove questi particolari e preziosi tessuti vengono chiamati tartan. Ogni clan, ovvero gruppo di famiglie, scozzese ha il suo particolarissimo ed inconfondibile tipo di tartan. Questi tessuti si distinguono quindi per i particolari colori, che vanno dal tipico rosso al verde fino ad arrivare al beige. Il tartan è utilizzato per confezionare capi di abbigliamento, ma anche coperte e accessori vari.

56

La giacca di velluto

La giacca di velluto è un capo tipico dello stile inglese. Sia che tu sia uomo o donna, se vuoi seguire uno stile tipicamente british, devi per forza avere nel tuo guardaroba una giacca di velluto. I colori giusti per non sbagliare sono quelli del blu, del bordeaux e del verde.

66

La sciarpa

Se ad un inglese vuoi assomigliare, una sciarpa devi necessariamente indossare. Ogni distinto uomo inglese, sopra il suo bel cappotto ha sempre una sciarpa di pregiata lana beige o a scacchi tipo Burberry, calda e allo stesso tempo molto elegante. Anche nell'abbigliamento femminile, la sciarpa è un elemento indispensabile per chi vuole ottenere un look stile inglese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbinare un cappotto rosso

Il rosso, uno dei colori primari, è certamente uno dei più belli da indossare. L'intimo rosso è perfetto per essere sexy, e anche delle belle scarpe rosse con il tacco regalano all'intero look qualcosa di speciale. L'importante, però, è fare attenzione...
Moda

5 idee per vestirsi in stile punk-chic

Libero, anticonformista, sexy e grintoso al tempo stesso, lo stile punk-chic riprende l'ispirazione ribelle e trasgressiva del punk degli anni '70 e '80 e la rende glamour, raffinata e profondamente femminile. È uno stile che si addice a una giovane...
Moda

5 modi per indossare il bianco in inverno

Erroneamente molti ritengono che il bianco sia un colore prettamente estivo e tu che ami particolarmente questo colore non colore ti ritrovi probabilmente con molti capi che non sai come indossare per non suscitare subito le critiche delle fashionist...
Moda

Come abbinare una gonna in tweed

Versatile e adatta sia ad un look casual che a situazioni più formali, la gonna in tweed è presente in ogni guardaroba che si rispetti. Il tessuto della gonna si contraddistingue per la trama spesso puntinata, dettaglio che rende più difficoltosa la...
Moda

Come abbinare il trench

Il trench è un evergreen, un capo classico sempre alla moda. Dal design pratico ed avvolgente, nasce su imitazione del "cappotto da trincea". Dall'ottima vestibilità, oggi rappresenta l'impermeabile doppiopetto per eccellenza. Adatto per uomini e donne,...
Moda

5 outfit intramontabili per ogni donna

Ogni donna sogna un armadio stracolmo di abiti, scarpe ed accessori all'ultimo grido. Ci sono tuttavia dei capi intramontabili, che tutte dovrebbero avere nel proprio guardaroba. Si tratta di quei capi che non passano mai di moda e che ci consentono di...
Moda

Come abbinare una giacca in pied de poule

Qualcuno pensa che il pied de poule sia un tessuto nato in Francia, ma non è affatto così. Le origini di questo particolare tessuto, infatti, sono scozzesi, con le prime informazioni che risalgono al 1800, epoca in cui i pastori lo indossavano per scaldarsi...
Moda

Come abbinare dei pantaloni verdi in inverno

Chi ha detto che l'attenzione per la moda viene riservata esclusivamente alle donne? Anche gli uomini fanno molta attenzione a quello che indossano, cercando gli accostamenti perfetti in termini di colori e stoffe. Le tendenze per il prossimo inverno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.