5 errori da evitare quando si indossa un tailleur

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il tailleur è il capo di abbigliamento universalmente considerato come simbolo di eleganza e sobrietà femminile. Un indumento che nel corso dei decenni ha resistito a cambi di mode, stili e culture divenendo un capo del tutto intramontabile. Il tailleur è l'equivalente femminile del completo da uomo e può essere indossato in occasioni diverse, soprattutto se abbinato agli indumenti giusti. Come tutti i nostri abiti, anche il tailleur andrebbe portato seguendo alcuni semplici accorgimenti. Con questa guida vediamo quindi 5 errori da evitare quando si indossa questo particolare capo d'abbigliamento.

26

Scegliere un completo inadatto al nostro fisico

Come tutti i capi di abbigliamento anche il tailleur va scelto in base alle proprie caratteristiche fisiche, acquistarne uno solo in base ai nostri gusti personali sarebbe un errore. Ad esempio, chi ha i fianchi molto pronunciati dovrebbe optare per una giacca abbastanza lunga da coprirli. Allo stesso modo, chi è leggermente in sovrappeso dovrà scegliere un modello morbido non troppo fasciante, possibilmente a righe verticali che come è noto hanno il potere di slanciare la figura. Al contrario, le righe orizzontali sono indicate solo per le donne più longilinee. Anche i colori troppo chiari dovranno essere evitati da chi ha qualche chilo di troppo. Le gonne che tagliano le gambe subito sotto il ginocchio andranno bene per le più alte. Tenere conto di questi piccoli accorgimenti è importante per scegliere il tailleur più giusto per noi.

36

Indossare un tailleur non idoneo all'occasione

Oltre che al nostro fisico, un tailleur va adattato anche all'occasione. Per una situazione formale come un colloquio di lavoro o la laurea andrà benissimo un tailleur con una giacca doppiopetto, molto professionale, abbinata sia ad un pantalone che ad una gonna. Il colore dovrà naturalmente essere sobrio, ad esempio, nero, grigio o blu. Per un'occasione invece meno seriosa, ma elegante, come un matrimonio diurno o una cena fuori, potremmo optare per qualcosa di più sbarazzino, come un tailleur con pantaloni a palazzo abbinato ad una blusa in seta. I tailleur da sera sono invece riservati ad eventi importanti in cui è richiesto un dress code molto elegante. Questo tipo di completi sono infatti arricchiti da paillettes, cristalli o inserti in tessuti preziosi e pizzo.

Continua la lettura
46

Accostarlo ad indumenti dello stesso colore

Un look composto unicamente da elementi dello stesso colore è una scelta davvero molto rischiosa. In primo luogo perché è quasi impossibile che due o più indumenti possano avere esattamente la stessa tonalità ed un miscuglio di colori uguali in gradazioni diverse sarebbe davvero terribile. In secondo luogo questa scelta non è molto giovanile. È quindi preferibile abbinare il nostro tailleur ad una camicia o maglia di colore diverso, meglio se in netto contrasto. Ad esempio, un tailleur grigio chiaro starà benissimo con una blusa nera, rosa, viola o rossa, a seconda dell'occasione. Meglio evitare però l'abbinamento bianco-nero, un po' troppo scontato. Ricordiamoci che esistono anche i tailleur spezzati, composti cioè da due pezzi di fantasie o colori diversi, un'alternativa più fantasiosa al classico completo monocolore.

56

Considerarlo solo come un completo indivisibile

Dobbiamo ricordare che non è obbligatorio indossare il tailleur sempre e solo come se fosse un unico capo indivisibile, possiamo infatti anche spezzarlo portando la giacca con un altro paio di pantaloni e viceversa. In questo modo il nostro completo sarà molto più versatile e potremmo utilizzarlo in molte più occasioni. Ad esempio, la giacca sarà perfetta anche con un paio di jeans e una t-shirt per un abbigliamento molto più informale. Allo stesso modo, la gonna o i pantaloni potranno essere utilizzati una con una blusa morbida ed un cappotto nei mesi più freddi.

66

Abbinarlo alle scarpe sbagliate

Quando indossiamo un tailleur dobbiamo essere sicure di averlo abbinato alle scarpe più adatte. Come prima cosa dobbiamo ricordare che si tratta in ogni caso di un abito elegante, dunque vanno evitate le scarpe sportive di qualsiasi tipo. Le ballerine sono consentite solo quando il pantalone è a sigaretta e quando non si tratta di un'occasione particolarmente formale. Un tacco, seppur minimo, è comunque consigliato per mantenere inalterata l'eleganza del look. Un pantalone a palazzo o una gonna longuette richiedono necessariamente un tacco alto, per slanciare la figura. I sandali non sono probabilmente le calzature migliori da abbinare ad un tailleur (possiamo usarli però in estate se indossiamo la gonna o i pantaloni senza la giacca, ma solo con una camicia leggera per esempio), molto meglio optare per un'elegante décolleté o al massimo una scarpa con la punta aperta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Abito da cerimonia: guida alla scelta

Siete invitate ad un matrimonio e non sapete cosa indossare?? Ecco qualche consiglio che potrebbe fare a caso vostro. Quando dobbiamo scegliere un abito da cerimonia, il timore è sempre quello di sbagliare soprattutto per quanto riguarda il colore ed...
Moda

5 idee per vestire di grigio

Se nel vostro armadio ci sono degli abiti di color grigio e non sapete con che cosa abbinarli seguite questa breve guida e scoprirete almeno 5 idee per vestire di grigio. Per sua natura il grigio è un colore elegante che non passa mai di moda ed è facile...
Moda

5 occasioni in cui indossare il tailleur

Il tailleur è un completo molto elegante che va indossato in situazioni molto particolari ed importanti tanto che molto spesso, non sappiamo se sia il caso di indossarlo o meno, per una determinata situazione; abbiamo spesso paura che con questo genere...
Moda

8 outfit per la laurea

Il giorno della laurea costituisce senza dubbio una tappa importantissima nella vita di un giovane; ecco perché in quell'occasione tutto deve essere perfetto, a cominciare dall'outfit. A questo aspetto tengono forse di più le donne, ma non crediate...
Moda

5 outfit per un matrimonio in autunno

Se nel periodo autunnale siete state invitate a un matrimonio di un amica, e non intendete acquistare un abito nuovo, in alternativa è possibile optare per una vestizione diversa, peraltro molto in voga, chiamata outfit. Con questo termine si definisce...
Moda

Dress code per la seduta di laurea: consigli

La laurea è un traguardo molto difficile da raggiungere, richiede tempo ed impegno ma regala sicuramente tante emozioni e ci fa sperare in un futuro migliore vista l'importanza che la stessa ha nel mondo del lavoro. Ecco perché, dopo anni di impegno...
Moda

Come scegliere il look giusto per un battesimo in estate

L'invito all'evento di un battesimo è sempre molto coinvolgente. Ma, oltre alla decisione del regalo per il piccolo, è fondamentale quella del look. Trattandosi di una cerimonia religiosa, conviene scegliere uno stile appropriato per l'occasione. Il...
Moda

Come abbinare i pantaloni palazzo

Per pantaloni palazzo si intendono quelli, di solito, alti in vita e che scendono ampi su tutta la gamba fino a coprire le scarpe. Erano di gran moda negli anni 70 e, oggi, sono tornati alla ribalta. In realtà, si può dire che non sono mai veramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.