5 consigli per l'abbigliamento da trekking invernale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Camminare in mezzo alla neve o comunque al freddo durante i mesi invernali è quanto mai stimolante e fa sentire vivi, tuttavia bisogna indossare l'abbigliamento adatto per l'outdoor. L'abbigliamento tecnico per il trekking è proprio quello che ci vuole, perché lascia traspirare naturalmente la pelle senza far ristagnare il sudore e, nello stesso tempo, riesce a mantenere la giusta temperatura corporea. A volte però non si presta la dovuta attenzione, seppure si sia fatto ricorso a indumenti da trekking, ecco dunque 5 consigli da tenere presente quando vuoi dedicarti a una passeggiata invernale in mezzo alla natura.

26

Pensa alla protezione della testa

Purtroppo la testa è quella che protegge meno. In una bella giornata di sole si pensa solo a indossare un paio di occhiali, ma l'aria è frizzante e dunque occorre una cuffia, meglio se di materiale tecnico. Inoltre, spesso giacche e giubbotti sono muniti di cappuccio impermeabile staccabile. Un errore da non commettere è quello di staccarli: si rivelano infatti utilissimi quando l'aria si fa umida e riparano dai refoli di vento.

36

Proteggi le mani

Le mani sono una parte delicata del corpo e spesso pensiamo che sia sufficiente un buon paio di guanti per proteggerle dal freddo: niente di più sbagliato. Le mani sono quelle che "toccano", che esplorano, così magari vengono immerse nella neve o sfiorano le rocce con il risultato che i guanti si bagnano. Consigliato allora proteggerle con dei guanti imbottiti impermeabilizzati, se poi si vogliono scattare delle foto o fare delle riprese, basta munirsi di un paio di guanti di seta da indossare di sotto. Si avrà così una perfetta manualità togliendo per un attimo i guanti pesanti.

Continua la lettura
46

Fai attenzione ai piedi

Se fai trekking invernale è probabile che usi le ciaspole, ebbene non pensare di utilizzare gli stessi scarponi che usavi durante l'estate. Il contatto con la neve prevede che tu scelga delle calzature più robuste, impermeabilizzate e più calde. Lo stesso vale per le calze che devono essere tecniche: leggere ma caldissime.

56

Vestiti a cipolla

Soprattutto se ti avventuri in montagna, sai benissimo che nelle ore più calde della giornata il sole batte a picco e dunque può accadere di sentirsi accaldati e di avere il bisogno di scoprirsi un po'. Per questo motivo il tuo abbigliamento deve esser a strati. I trekker esperti suddividono l'abbigliamento in tre strati: base layer, mid layer e out layer. Il base layer è costituito da indumenti che sappiano tenere lontano dal corpo il sudore, quindi va indossato un buon pile che sa scaldare con leggerezza. Infine devi provvedere a rendere impermeabile l'abbigliamento con l'outer layer.

66

Verifica di indossare un out layer adatto

L'out layer è costituito da pantaloni e giacche impermeabilizzati e a prova di vento. In commercio si distinguono due tipi di out layer che puoi scegliere in base ai tuoi gusti, ma anche in base al percorso che devi affrontare. I soft layer sono indumenti molto leggeri che lasciano ampia libertà di movimento e sono quindi adatti per i percorsi più impegnativi, gli hard layer invece sono piuttosto rigidi, ma proteggono meglio dal gelo. Utilizzali quando sai che stai per affrontare un percorso nel mezzo delle intemperie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

L'abbigliamento adatto per andare in campeggio

Il campeggio ormai è un tipo di vacanza che viene scelta da molti sempre più spesso anche in Italia; in quanto è facilmente accessibile a tutti da fare sia per una questione di modicità di prezzo che per tutte le età. Campeggiare significa anche...
Moda

Come scegliere la giacca a vento

Una giacca a vento deve avere lo scopo primario di riparare dal vento e dalla pioggia, come si evince dal nome stesso, in inglese viene chiamata "windbreaker", è molto usata negli sport d'acqua e da neve, utile anche per le escursioni in montagna. Deve...
Make Up

Come rendere waterproof un rossetto

Per le donne l'aspetto conta moltissimo, infatti ogni giorno passato lunghe ore cercando di apparire al meglio, grazie ai vari trucchi. Tra quelli più usati c'è sicuramente il rossetto, che utilizzano per far risaltare meglio le labbra. Il make-up è...
Cura del Corpo

Come non rovinare un tatuaggio

Il tatuaggio rappresenta un elemento che può contraddistinguere una persona da un'altra. Generalmente si ricorre all'utilizzo di un tatuaggio per trasmettere anche un messaggio particolare, tramite dei simboli che identificano qualcosa in quella stessa...
Cura del Corpo

10 consigli per nascondere il sudore

Quante volte abbiamo provato imbarazzo e vergogna per la nostra sudorazione abbondante? La spiacevole sensazione di vedere i propri vestiti bagnati è in grado di terrorizzarci, soprattutto nei periodi di caldo eccessivo. Il timore è quello che anche...
Cura del Corpo

Come nascondere il sudore

Il sudore è un problema che spesso può diventare imbarazzante, soprattutto quando si ha una sudorazione continua e abbondante. Molte sono le cause che possono provocare una sudorazione eccessiva e parecchie donne che soffrono di problemi ormonali o...
Cura del Corpo

Come eliminare il cattivo odore di sudore

Il sudore, soprattutto nella stagione estiva, può creare problemi all'igiene della persona. Esso, ci può costringere anche a fare docce continue in modo da rimuovere il più possibile il sudore dalla pelle, in modo da evitare cattivi odori fastidiosi...
Capelli

Come realizzare una fascia di spugna per i capelli

Le fasce per i capelli sono degli accessori graziosi e molto utili. Quelle realizzate in stoffa permettono di realizzare diverse acconciature e di tenere in ordine capelli non perfettamente puliti.Sono pratiche al mare per portare i capelli raccolti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.