10 errori da evitare quando si lavano i denti

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Lavarsi i denti è una operazione che andrebbe effettuata ogni volta che si mangia e non solo dopo la colazione. In realtà ogni volta che si mangia, il cibo si deposita negli spazi interdentali e sulle cuspidi favorendo la formazione di placca dentale e l'insorgenza della carie. Buona norma è quindi procedere al lavaggio più volte al giorno, adottando gli opportuni metodi, ossia spazzolino, dentifricio, filo interdentale e collutorio e, in taluni casi, il rilevatore di placca. I luoghi comuni in questo settore sono molti, così come gli errori che si compiono durante il lavaggio dei denti e la loro manutenzione: vediamo insieme i 10 errori da evitare quando si lavano i denti.

211

Lavare i denti una volta al giorno

Lavare i denti una volta al giorno, è una pratica insufficiente che non basta a salvaguardare la salute dei denti. Per essere certi che i denti siano puliti, li si deve lavare ogni volta che si mangia, o in alternativa, quando si è fuori casa, utilizzare delle gomme da masticare apposite, prive di zuccheri.

311

Lavare i denti prima di mangiare

Proprio perché il lavaggio dei denti serve a rimuovere i residui di cibo ed i batteri che collaborano alla costruzione della placca, favorendo l'insorgenza della carie, il lavaggio andrà effettuato dopo aver consumato i pasti e non prima: lavare i denti e poi fare colazione, od un altro pasto, è una pratica sbagliata.

Continua la lettura
411

Non utilizzare il filo interdentale

Sebbene lo spazzolino riesca a raggiungere molte zone del dente, non riesce a pulire gli spazi interdentali, ossia quelle zone interposte tra un dente e l'altro. Per questo motivo è necessario non solo lavare i denti, ma passare un filo interdentale tra un dente e l'altro almeno due volte al giorno (mattina e sera), impugnandolo come in foto.

511

Lavare i denti senza usare il collutorio

Sebbene lo spazzolino, il dentifricio ed il filo interdentale facciano gran parte del lavoro necessario a mantenere in salute i nostri denti, è indispensabile avvalersi anche di altri prodotti che tutelano l'igiene dentale delle mucose: gengive e palato tendono ad infiammarsi ed infettarsi e quindi utilizzare un buon collutorio è utile ad evitare l'insorgenza di gengiviti.

611

Scegliere uno spazzolino sbagliato

La scelta dello spazzolino non è una cosa da prendere alla leggera. Nei bambini vanno utilizzati spazzolini di dimensione piccola e setole medie, mentre negli adulti la scelta andrà effettuata in relazione alla sensibilità gengivale. Scegliere uno spazzolino duro è spesso controindicato e provoca sanguinamenti, meglio optare ber spazzolini medi con setole tagliate in modo da poter raggiungere anche gli spazi lontani.

711

Usare lo spazzolino in modo improprio

Alcune persone ritengono che spazzolare a lungo ed energicamente i denti, possa dare il miglio risultato nella pulizia dentale, in realtà delle sollecitazioni troppo forti potrebbero irritare le gengive e procurare scollamento delle stesse. È bene agire in maniera non energica ma precisa, operando movimenti dall'alto verso il basso e viceversa con leggera rotazione, senza coinvolgere le gengive.

811

Utilizzare spazzolini vecchi

Gli spazzolini andrebbero sostituiti di frequente, in relazione all'uso che se ne fa e alla qualità dello stesso. In genere è sufficiente cambiarli ogni 2 o 3 mesi ma qualora le setole siano aperte e consumate, si dovrà procedere alla sostituzione dello spazzolino anche prima.

911

Adottare un getto troppo forte con l'idropulsore

l'idropulsore è un apparecchio che serve a lavare i denti rimuovendo i residui anche nelle zone meno accessibili. Anche questo apparecchio va usato con cautela senza eccessi onde evitare, come nel caso precedente, dei danni alla gengive dei denti, evenienza per nulla rara.

1011

Lavare i denti senza dentifricio

Sebbene alle volte può anche andar bene un lavaggio veloce e senza dentifricio, in linea di massima i denti andrebbero lavati adoperando il dentifricio, uno strumento in grado di garantire un lavaggio più accurato, insieme al filo interdentale.

1111

Sciacquarsi con l'acqua calda

Durante il lavaggio dei denti può capitare che le gengive sanguinino, specie se irritate o affette da paradontosi o gengivite. Utilizzare acqua calda può favorire il processo di sanguinamento, meglio quindi adottare acqua fredda sia per il lavaggio che per il risciacquo, anche in inverno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Consigli di prevenzione del tartaro

Per avere sempre la massima cura della propria igiene orale, non basta semplicemente procedere con la regolare pulizia dei denti per mezzo di dentifricio e spazzolino alla fine di ogni pasto. Bisogna anche ostacolare la formazione del tartaro seguendo...
Prodotti di Bellezza

Come fare dentifricio e colluttorio in casa

L'igiene orale è molto importante, soprattutto per evitare fastidi come carie, tartaro o altro. Ci viene insegnato fin da piccoli a lavarci i denti e a prendercene cura ogni volta che si mangia qualcosa, anche perché la bocca è un ricettacolo di microbi...
Cura del Corpo

Come pulire correttamente la lingua

Pulire la lingua ha la sua importanza quanto lavare i denti tutti i giorni. Per combattere l'alitosi oltre a usare il dentifricio, usiamo anche il filo interdentale. Ci aiuta a togliere il tartaro che s'incunea tra un dente e l'altro. Sappiamo bene che...
Cura del Corpo

Come creare un dentifricio fai da te

Il dentifricio contribuisce ad una corretta igiene dentale. Fruttato, al mentolo, con micro-granuli o al bicarbonato popola prepotentemente gli scaffali di supermercati o farmacie. I prezzi sono variabili da pochi centesimi a diversi euro. Ma davvero...
Cura del Corpo

Errori da evitare nella scelta del dentifricio

In televisione siamo costantemente bersagliati da reclame che invitano a scegliere una specifica marca di dentifricio sottolineando, talvolta, che è quella “consigliata dai migliori dentisti”. Quando, invece, ci si reca dal dentista o dal proprio...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un dentifricio in polvere con la salvia e la menta

L'igiene orale è un'azione quotidiana molto importante, che non va sottovalutata! Pertanto i denti vanno curati lavandoli almeno tre volte al giorno. In questo modo si evita l'insorgere di carie e gengiviti. I dentifrici presenti in commercio, possono...
Cura del Corpo

5 metodi naturali per eliminare il tartaro

Il tartaro è composto da sali minerali, alimenti ed altri resti di cibo che, con il passare del tempo, si accumulano tra i nostri denti. Avendo una superficie rugosa, la sua presenza attrae altri resti di alimenti provocando così un ciclo ripetitivo...
Cura del Corpo

5 metodi naturali per sbiancare i denti

I denti sono una parte fondamentale del corpo umano. Tendiamo spesso a dimenticare la loro importanza (sia funzionale per poter masticare bene, sia estetica per poter sfoggiare un sorriso smagliante) o a darne per scontato la loro presenza ed è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.