10 errori da evitare nel fare la piega a casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Qualche volta non abbiamo tempo di andare dal parrucchiere, o più semplicemente dobbiamo cercare di fare un po' di economia. Altre volte invece vogliamo provare a divertirci, per vedere se siamo abbastanza brave. Così per curiosità o per necessità ci cimentiamo noi stesse con una piega fai da te. Ma il risultato potrebbe non essere esattamente quello sperato. Per evitare di disperarci davanti allo specchio dobbiamo capire quali sono le mosse giuste e, con qualche piccolo accorgimento, perfezionare la tecnica. Ecco quindi i dieci errori più tipici che spesso si commettono nel fare la piega a casa.

211

Non sfregare ripetutamente i capelli bagnati con l'asciugamano

Il primo errore che commettiamo immediatamente uscite dalla doccia è l'utilizzo errato dell'asciugamano. Ci viene spontaneo prendere la salvietta e strofinarla con vigore sui capelli ancora bagnati perché pensiamo che così recupereremo tempo. Questa purtroppo è una convinzione sbagliata. Così facendo e sfregando con vigore indeboliamo i capelli e li rendiamo meno ricettivi alla piega, senza contare il fatto che a lungo andare si sciupano e si spezzano sempre di più. Meglio limitarsi a tamponare la chioma delicatamente giusto per rimuovere l'acqua in eccesso, ma senza frenesia.

311

Non usare la spazzola con forza quando i capelli sono bagnati

Altro errore molto comune è quello di utilizzare la spazzola o il pettine con troppa energia sul capello bagnato. Naturalmente vale lo stesso discorso fatto per l'asciugamano. Tenendo conto che la migliore spazzola che possiamo utilizzare per i nostri capelli sono proprio le nostre mani, prima di causare danni irreparabili alla capigliatura meglio districare le ciocche con delicatezza ed utilizzare la spazzola solo quando abbiamo tolto il grosso dell'acqua dai capelli.

Continua la lettura
411

Non passare strumenti caldi sui capelli senza protezione

Prima di utilizzare qualsiasi strumento che emana calore (phon, piastra e così via) è sempre bene ricordare che i capelli vanno protetti. Senza un prodotto adeguato le punte si bruciano e man mano si spezzano, mentre le lunghezze perdono forza e lucentezza. A seconda della tipologia dei capelli bisogna scegliere con cura un buon prodotto con effetto anti termico. Esistono spray e creme apposite da applicare prima dell'asciugatura e della piastra; questi prodotti creano un film protettivo che impedisce al calore di danneggiare i capelli, evitando l'effetto crespo.

511

Non usare una spazzola a caso

"Userò una spazzola a caso, tanto una vale l'altra": questo è un altro degli errori più gravi che si possono commettere durante la piega fatta in casa. Le spazzole non sono tutte uguali perché ognuna ha una forma e una struttura diversa con una specifica funzione. Se vogliamo ottenere una piega liscia perfetta dobbiamo assicurarci di avere con noi la spazzola adatta: in questo caso la spazzola rotonda è quella che ci assicura la miglior riuscita.

611

Evitate sbalzi termici improvvisi dopo la piega

Esporsi al caldo o al freddo subito dopo aver terminato la piega non fa bene ai propri capelli. Bisogna abituare il capello gradualmente al cambio di temperatura, evitando di uscire subito dopo la piastra ad esempio oppure proteggendoli (magari con un cappello). Viceversa, se esponiamo il capello ancora caldo agli agenti esterni rischiamo che l'umidità li faccia gonfiare troppo; inoltre le squame del capello sono ben aperte e ricettive verso l'esterno quindi tendono ad assorbire troppo tutto ciò che si trova nell'atmosfera esterna. La piega avrà sicuramente una minore durata e la capigliatura tenderà a sciuparsi più facilmente.

711

Non scegliete i vostri prodotti casualmente

Ogni capello ha la sua specificità. Spesso al supermercato troviamo prodotti economici ma molto generici che non sempre fanno al caso nostro. Utilizzare uno shampoo o una maschera di dubbia qualità senza sostanze nutritive studiate appositamente per i nostri capelli è una mossa controproducente. Meglio investire tempo e qualche euro in più nella ricerca di prodotti adeguati e mirati. La resa sarà sicuramente migliore e la piega durerà più a lungo.

811

Non utilizzare una piastra economica

Stessa cosa vale per gli strumenti da utilizzare per la nostra messa in piega casalinga. Le piastre low cost che si trovano in commercio sono spesso di scarsa qualità. Ora, passi se dobbiamo utilizzare la piastra una volta ogni tanto, ma se la cosa si ripete con frequenza sappiate che una piastra economica sciuperà inesorabilmente i capelli. Meglio sceglierne una con gli ioni negativi e la regolazione della temperatura, di modo da non scaldarla sempre al massimo ed evitare danni permanenti ai capelli.

911

Non esagerare con la lacca e i prodotti fissanti

Quando abbiamo terminato la nostra acconciatura siamo spesso tentate di utilizzare la lacca o altri fissanti in grande quantità con la convinzione che la piega possa durare più a lungo. Al contrario, abusando di questi prodotti soffocheremo il capello e lo renderemo poco malleabile, cristallizzato ed artificiale (e non è detto che l'effetto crespo nonostante tutto non si riproponga). Meglio utilizzare poca lacca e solo sulle punte: se abbiamo fatto bene tutte le altre operazioni sarà più che sufficiente.

1011

Non ungere tutto il capello di sieri anti crespo

Sia che siamo sotto la doccia sia che stiamo per cominciare a fare la piega l'abuso di prodotti, come si è già visto per la lacca, non fa mai bene ai capelli. Il capello non ha una capacità assorbente infinita. Ecco perché di prodotto ne basta veramente poco. I balsami, le maschere e i sieri anti crespo devono essere distribuiti solo sulle punte per evitare di soffocare i bulbi. Non solo: un eccesso di prodotto può far apparire il capello troppo unto, con il risultato che a breve saremo costretti a rilavarci la testa di corsa.

1111

Non usare il phon senza beccuccio

Infine l'ultimo degli errori da evitare: non utilizzare il phon senza l'apposito beccuccio. Spesso siamo tentate dal fatto che un phon a massima potenza e senza un diffusore possa funzionare in maniera più efficace e veloce. Posto che le alte temperature ed i getti troppo potenti o troppo ravvicinati di aria bollente non fanno mai bene ai nostri capelli, usare il phon senza beccuccio comporta un rapido ed inarrestabile deterioramento della chioma, con conseguente perdita di lucentezza e difficoltà nel dare una forma alla capigliatura. Il beccuccio indirizza il getto d'aria correttamente su una parte limitata e favorisce la resa perfetta della messa in piega.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come ravvivare i capelli ricci

La capigliatura per una donna è fondamentale: rappresenta, infatti, il suo biglietto da visita. Prendersi cura di un capello liscio può essere per certi versi molto semplice, poiché con un colpo di spazzola o con una piastra si può essere già pronti...
Capelli

Consigli per lisciare la frangia

Mantenere liscia e in ordine la frangia è il tormento di molti appassionati di hair styling, sempre alle prese con tagli e colori alla moda. Soprattutto per chi ama portare i capelli corti, la frangia è un elemento fondamentale del proprio look che...
Capelli

Come fare una piega da salone a casa

La cura dei capelli è uno dei fattori che caratterizza maggiormente il proprio aspetto estetico. Da sempre il modo di tagliare i capelli, di acconciarli e di colorarli, costituisce un linguaggio di comunicazione interpersonale, che contraddistingue appunto...
Capelli

5 modi per fare i capelli mossi senza phon

Con questa guida vi spiegherò 5 modi per fare i capelli mossi senza phon! In realtà, ci sono molte tecniche per arricciare o ondulare i capelli, pero' se non avete le possibilità economiche per andare da un parrucchiere professionista, oppure non...
Capelli

Come acconciare i capelli crespi

L'effetto crespo è quasi sempre associato a capelli secchi e ricci, proprio per com'è strutturato il capello, mentre i capelli lisci sono quasi sempre più idratati. Averli sempre crespi è un vero problema, nel momento in cui bisogna prepararsi per...
Capelli

10 consigli per capelli lisci

Alzi la mano chi non si è mai voltato incrociando per la strada una chioma perfettamente liscia, praticamente perfetta. Si potrebbe pensare che una capigliatura così bella sia semplicemente un dono di natura, invece non è sempre così scontato. Per...
Capelli

Come prendersi cura dei capelli mossi

All'interno di questa guida, andremo a vedere alcuni stratagemmi per dare la possibilità, alle persone che hanno i capelli mossi, di prendersene cura al 100%. Mantenere i capelli mossi può essere, come sappiamo, molto impegnativo, e solo attraverso...
Capelli

Come ottenere un liscio perfetto per i capelli

Si sa, il sogno di ogni donna è avere dei capelli lisci e lucenti come le modelle sulle riviste internazionali. Ottenere un risultato simile si può, basta armarsi di tanta pazienza ed avere i prodotti giusti che renderanno i nostri capelli da crespi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.